Home / CALCIO MERCATO / Calciomercato Milan: nuove strategie per l’attacco
Pierre Emerick Aubameyang, attaccante Borussia Dortmund e suggestione di mercato del Milan (foto: express.co.uk)

Calciomercato Milan: nuove strategie per l’attacco

Non è mai stato un mistero che il Milan quest’anno abbia enormi difficoltà in ogni zona del campo. Disattenzione in fase difensiva, centrocampo che sviluppa un gioco di insufficiente qualità e un reparto offensivo in grave crisi realizzativa.

Queste considerazioni e il fatto che la sessione invernale del calciomercato è ormai alle porte, stanno portando la dirigenza rossonera a rispolverare una vecchia suggestione di mercato. Infatti, come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, il Milan starebbe pensando a riportare a Milanello Pierre Emerick Aubameyang.

L’attaccante del Gabon è in rotta totale con il Borussia Dortmund e vorrebbe lasciare la Germania il prima possibile. L’ex primavera rossonera tornerebbe ben volentieri a Milano consapevole di trovare un ambiente a lui familiare e soprattutto un ruolo di assoluto protagonista.

La sua valutazione è sempre la medesima ovvero 70 milioni di euro. Una cifra esagerata ma con una possibile scappatoia. Infatti sembrerebbe che svariati club cinesi siano nuovamente interessati a Nikola Kalinic, attaccante croato che al momento sta deludendo e non poco. Se arrivasse un’offerta non inferiore ai 30 milioni, il Milan potrebbe sacrificare l’ex Fiorentina e puntare forte su Aubameyang.

About Nicolò Stancari

23 anni, laureato in Comunicazione e Psicologia all'Università Bicocca di Milano. Una vita trascorsa praticando i più svariati sport, dal baseball al nuoto, dal tennis all'amore vero e proprio per il calcio. Alla prima esperienza con il giornalismo sportivo mosso dalla voglia di trasmettere ai lettori l'essenza e le emozioni che solo lo sport può regalare.

leggi anche

inter spalletti classifica

Inter News : Difesa d’acciaio

  Dopo ben 15 giornate di campionato e dopo tante amichevoli l’Inter di Luciano Spalletti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *