Home / MOTORI / F1 / F1, QUALIFICHE GP SPAGNA 2018 : HAMILTON RISOLVE IL REBUS GOMME ED E’ IN POLE. VETTEL TERZO
Lewis Hamilton pole da record al GP Spagna 2018. (Foto: twitter.com/F1)

F1, QUALIFICHE GP SPAGNA 2018 : HAMILTON RISOLVE IL REBUS GOMME ED E’ IN POLE. VETTEL TERZO

BARCELLONA, 12 MAGGIO 2018

F1, QUALIFICHE GP SPAGNA 2018 : Qualifiche tiratissime risolte nel finale dalla pole di Lewis Hamilton. Bottas si ferma a soli 40 millesimi dal compagno di squadra. Vettel e Raikkonen sono terzo e quarto, qualificati con gomma più dura a causa dell’incertezza delle condizioni della pista. Dietro alle Rosse le Red Bull seguite da Alonso. Le Haas sorprendono qualificandosi per il Q3 con gomma gialla (da utilizzare domani in partenza così come i tre top team). Altra ottima qualifica per Leclerc mentre la stagione nera della Williams non vede luce in fondo al tunnel.

Sebastian Vettel impegnato nelle qualifiche del GP Spagna 2018. (Foto: twitter.com/f1)

Q1, VETTEL RISPONDE AL DOMINIO MERCEDES. DISASTRO WILLIAMS

VETTEL GIRO SUPER – Tutti in pista tranne Brendon Hartley (i meccanici non riescono ad aggiustare la monoposto distrutta in Q3 dall’australiano). Ferrari si mette davanti a dettare il passo, prima con Raikkonen e poi con Vettel primo in 1.17.031 (nuovo record della pista), lanciando un segnale importante alle Mercedes dominanti per tutte le libere. Red Bull risponde piazzando Verstappen in seconda posizione e Ricciardo di poco alle spalle di Raikkonen provvisoriamente terzo. Hamilton e Bottas si trovano ora in quinta e sesta posizione a sei decimi dal leader Vettel. Hulkenberg intanto ha dei problemi al cambio e si trova in penultima posizione e vicino all’esclusione dal Q2. A tre minuti dal termine si trovano eliminati dalle qualifiche le due Williams e l’Alfa Romeo-Sauber di Ericsson mentre Leclerc, reduce dallo splendido weekend di Baku, si conferma alla grande in tredicesima posizione.

Lance Stroll finisce nella ghiaia le sue deludenti qualifiche. (Foto: twitter.com/f1)

DELUSIONE HULKENBERG, SPROFONDO WILLIAMS – Stupisce Vandoorne provvisoriamente in quattordicesima posizione con il compagno Alonso in settima. Hulkenberg intanto rientra in pista per tentare un ultimo disperato tentativo di passare in Q2. Il tedesco della Renault si migliora e mette fuori Ocon che però risponde risalendo in tredicesima. Arriva intanto sul traguardo anche Stoffel Vandoorne che chiude in quindicesima mettendo fuori Hulkenberg. Leclerc si migliora ancora e si piazza addirittura dodicesimo mentre a pochi istanti dal termine Lance Stroll si gira e finisce fuori pista facendo di fatto calare il sipario sull’ennesima disastrosa qualifica Williams. Restano dunque esclusi Hulkenberg, Ericsson, Stroll, Sirotkin e Hartley.

Nico Hulkenberg escluso in Q1. (Foto: twitter.com/F1)

Q2, VETTEL ANCORA AL COMANDO. LE HAAS IN Q3 CON GOMMA GIALLA!

I TOP TEAM E LE HAAS SU GOMMA GIALLA!Le Haas a sorpresa tentano di qualificarsi con gomma gialla piazzandosi intorno all’1.18 subito migliorate dalle Mercedes, anch’esse con gomma gialla ma un secondo più veloci. Arrivano le Ferrari e Vettel si mette davanti con 1.16.802 seguito a due decimi da Kimi Raikkonen. Le Red Bull restano al momento più lontane in quarta e quinta piazza a 4 decimi con Verstappen e addirttura 8 con Ricciardo. Dietro ai primi otto che hanno chiuso il tentativo con gomma gialla si piazza Sainz che nonostante la mescola di vantaggio chiude dietro le due Haas. Chiude il suo giro Alonso che sale in nona posizione, anche lui alle spalle delle Haas che a questo punto sembrano tranquille di qualificarsi per il Q3 nonostante la mescola meno prestazionale.

Romain Grosjean impegnato nel Q2. (Foto: twitter.com/F1)

ALONSO-SAINZ LA SPAGNA E’ IN Q3Hamilton rientra in pista montando gomma rossa ma senza cercare il tempo. Si migliorano, sempre con gomma gialla le Haas mentre entrambe le Red Bull tornano sul tracciato con gomma rossa. Nessuno dei top team chiude un giro veloce con gomma rossa e quindi la tensione per la qualificazione e tutta dietro dove Alonso e Sainz la spuntano per gli ultimi due posti utili ad entrare in Q3. Leclerc rimane escluso nonostante l’ennesima ottima prestazione che gli vale la tredicesima posizione in griglia. Deludono le Force India mai davvero in partita per l’ingresso in Q3. Esclusi Vandoorne, Gasly, Ocon, Leclerc e Perez.

Q3, LEWIS HAMILTON TORNA IN POLE CON IL RECORD DELLA PISTA

HAMILTON DA PAURA! – Sono in sei in lizza per la pole con le Mercedes che erano favorite fino alle libere ma con le Ferrari apparse più veloci in questo inizio di qualifiche. Le Red Bull sembrano un po’ più indietro ma non sono fuori dai giochi. Primo tentativo e Verstappen precede Ricciardo. Hamilton balza al comando in 1.16.491, con quattro spaventosi decimi sul duo Red Bull. Raikkonen commette un errore in curva 1 e finisce addirittura settimo dietro ad Alonso mentre Bottas è quarto davanti a Vettel. Chiudono Grosjean, Sainz e Magnussen, con le Haas che per ora non ripetono l’exploit del Q2.

Lewis Hamilton centra la pole nel GP Spagna 2018. (Foto: twitter.com/F1)

LEWIS RISOLVE IL REBUS GOMME ED E’ IN POLE – Le condizioni “fredde” della pista portano le scuderie a provare soluzioni diverse e Ricciardo scende in pista con gomma gialla ma non si migliora. Segue la stessa strada Raikkonen e fa lo stesso Vettel mentre le Mercedes e Verstappen restano su gomma rossa. Iceman è secondo a un decimo da Hamilton che però torna sul traguardo e abbassa il suo crono di quattro decimi 1.16.173 nuovo record della pista. Bottas si ferma a soli 40 millesimi dal campione del mondo in carica mentre Vettel si piazza alle spalle del duo Mercedes. Verstappen è quinto davanti a Ricciardo, Magnussen, Alonso, Sainz con Grosjean a chiudere la top ten.

Qualifiche incerte fino all’ultimo con le condizioni della pista che hanno indotto le Ferrari a cercare il tempo con la mescola più dura. La spunta Lewis Hamilton con un super giro, mancato di pochissimo da Bottas secondo. Gara apertissima perché sul passo le Mercedes non sembravano efficaci come le Red Bull e le Ferrari ma la velocità messa in pista oggi da  di diritto i favori del pronostico alle Frecce d’Argento.

Il podio delle qualifiche del GP SPagna 2018. (Immagine: twitter.com/F1)

 

 

About Simone Fantini

Laureato in Comunicazione Media e Pubblicità, con un debole per i sigari cubani, il carattere forte dei distillati e il rock dei Pink Floyd. Da sempre innamorato dell'adrenalina del Motorsport, Formula 1 in testa, dell'eleganza del tennis e del bel calcio...

leggi anche

F1, GARA GP SPAGNA 2018 : MERCEDES DOMINA, HAMILTON VINCE. FERRARI FUORI DAL PODIO

BARCELLONA, 13 MAGGIO 2018 F1, GARA GP SPAGNA 2018 : Lewis Hamilton vince dominando il …