Home / Calcio / Inter: A Bologna per la quinta sinfonia

Inter: A Bologna per la quinta sinfonia

Un inizio così probabilmente non se lo sarebbe immaginato nessuno. Nel match disputato sabato in quel di Crotone, i nerazzurri hanno ottenuto 3 punti pesantissimi. Una vittoria sofferta che vale ancora di più, una vittoria che nella passata stagione non sarebbe arrivata. Il tutto è per merito del lavoro che Luciano Spalletti sta facendo con i suoi calciatori. Una squadra che piano piano il tecnico toscano sta riuscendo a plasmare e che sempre di più sta rispondendo positivamente alle sue direttive.

Questa sera l’Inter cercherà la quinta vittoria consecutiva per cementificare la vetta della classifica. Lo si sa, fare calcoli a Settembre è sempre prematuro vista la durata del torneo. Tuttavia un’ulteriore affermazione e per di più in campo ospite non farebbe che aumentare l’autostima dell’intera formazione.

Al Dall’Ara la banda Spalletti non dovrà sbagliare sul più bello, l’avversario è alla portata ma l’impegno così ravvicinato di sabato potrebbe riservare molte insidie. Nella conferenza stampa di ieri, il tecnico ex Roma ha affermato la difficoltà del match. Inoltre ha ribadito che la squadra dovrà ancora darsi del tempo prima di ritenersi collaudata del tutto.

L’allenatore si è poi soffermato sull’importanza del collettivo e sulla compattezza delle piccole della Serie A. Spalletti ha voluto ribadire come sia difficile sbloccare certe partite che troppo spesso vengono date per scontate. Contro il Crotone è servito un lampo improvviso di Skriniar per aprirla e uno finale di Perisic per chiuderla. Il serbo insieme ad Icardi, devono prendersi la squadra sulle spalle ed aiutarla in tutte le fasi di gioco. Non basta solo segnare e prendere tutti gli elogi di rito, ma cosa fondamentale è anche saper tornare in difesa ed aiutare i compagni.

Nella formazione di questa sera sarà molto probabile l’impiego di Brozovic, in ballottaggio con Joao Mario a centrocampo. In difesa spazio a Nagatomo che sostituirà Dalbert. Inoltre possibile anche l’inserimento di Vecino al fianco di Borja Vaelero. L’unico indisponibile in casa Inter resta Cancelo.

A Bologna si cerca il pokerissimo, la quinta sinfonia.

About Mattia Scarrone

23 anni, studia giornalismo nella città di Torino. Grande appassionato di sport ed in particolare del calcio, è tifosissimo del Torino. Prima esperienza in un giornale online con tanta voglia di trasmettere la passione presente negli articoli verso i lettori.

leggi anche

Inter – Pordenone 0 – 0, 5-4 d.c.r. highlights e tabellino, Ottavi di finale Coppa Italia 12/12/2017

Risultato Finale Inter – Pordenone 0–0, 5-4 d.c.r. : Cronaca e Video Gol, Ottavi di …