Home / Calcio Mercato 360 Feed / LA SETTIMANA GUSSONISTICA – Un’Italia sorprendente

LA SETTIMANA GUSSONISTICA – Un’Italia sorprendente

Martedì ho visto Andrea Pirlo, ambasciatore della finale di Coppa Italia 2018. Giovedì l’ho incontrato di nuovo, stavolta in occasione della presentazione della sua partita di addio. In mezzo, in quei soli due giorni, è successo tutto e il contrario di tutto nel mondo del calcio italiano.

Il buon Andrea (e intendo Pirlo, non il sottoscritto) ha ovviamente mantenuto la sua proverbiale calma ma nessuno avrebbe mai immaginato che dopo le pesanti sconfitte dell’andata saremmo arrivati ad un passo dal portare due squadre in semifinale di Champions League.

La Roma ha compiuto un’impresa che resterà nella storia, a prescindere da come finirà questa stagione, ma si è parlato molto di più del rigore costato la qualificazione alla Juventus. Spiace che la carriera di Buffon si concluda così, soprattutto per le successive dichiarazioni, rilasciate a caldo ma confermate anche a mente fredda, almeno a livello di contenuti. La decisione presa dall’arbitro è sicuramente una pugnalata al cuore (quello vero, non un bidone dell’immondizia, tanto per rimanere in tema) ma non mi sento di considerarla sbagliata.

Anche nel mondo dei motori c’è stato un episodio che ha fatto e farà discutere. Verstappen, l’uomo più odiato dai tifosi della Ferrari, ne ha combinata un’altra, rovinando la gara di Vettel che pregustava la terza vittoria stagionale. In tanti hanno subito paragonato questa situazione a quella venutasi a creare in MotoGp tra Marquez e Valentino Rossi. Almeno in questo caso però c’è stato subito un chiarimento tra i diretti interessati, senza intromissioni. Per come la vedo io, questo tipo di piloti anima le corse, aumentandone la spettacolarità. Certo, il rischio è alto ma bisogna ricordare che i primi a perderci sono proprio loro che non vincono e magari poi vengono pure penalizzati.

Io comunque lo scorso weekend ero a godermi un’altra gara, la prima della Formula E in Italia, a Roma. Il format funziona, tra circuiti cittadini e aiuti decisi direttamente dai tifosi, ma l’aspetto più importante è che si tratta davvero del futuro, sia per quanto riguarda il motorsport che il mondo delle auto in generale. A proposito, sto per cambiare la mia: chissà che non sia già arrivato il momento di prenderne una elettrica…

L’articolo LA SETTIMANA GUSSONISTICA – Un’Italia sorprendente proviene da Calciomercato360.

About wp_2653244

leggi anche

Udinese, piace Bahoken

Massimo Oddo avrebbe individuato in Stèphane Bahoken il nuovo rinforzo per l’attacco dell’Udinese. Il giocatore …