Home / SPORT USA / NBA / Mercato NBA: Butler, Paul, Hayward, George: i quattro nomi dell’estate!
Gordon Hayward contro Paul George: saranno compagni di squadra ai Celtics nella prossima stagione?

Mercato NBA: Butler, Paul, Hayward, George: i quattro nomi dell’estate!

Jimmy Butler, Chris Paul, Gordon Hayward e Paul George: sono loro i grandi protagonisti del mercato NBA in questa estate.

Il primo a differenza ha già scelto la sua destinazione: infatti il cestista dei Bulls ha cambiato casacca trasferendosi ai Minnesota Timberwolves.

Nell’affare tra le due franchigie coinvolto anche Zach Lavine, che si è trasferito in quel di Chicago.

Un addio quello di Butler ai Bulls ormai nell’aria da settimane ma diventato realtà solo pochi giorni fa.

Chi si avvantaggerà di più da questo cambio: Bulls o Timberwolves?

La sensazione sembra essere per questi ultimi, con Butler che andrà a far compagnia a nomi di primo livello come Towns e Wiggins.

Minnesota sarà quindi una squadra da tener d’occhio nella prossima Regular Season.

Parliamo invece del secondo caso di questo mercato NBA: Chris Paul.

La guardia 32enne non ha rinnovato con i Clippers e, notizia di poche ore fa, ha firmato con i Rockets.

Un vero e proprio colpaccio di Houston che in cambio ha ceduto a Los Angeles Patrick Beverley, Lou Williams e Sam Dekker più la prima scelta del Draft 2018.

Da tempo Paul si stava guardando intorno per cercare una squadra che gli permettesse di arrivare a competere per l’agognato anello ed ora sembra averla trovata.

Houston infatti, dopo la buona stagione dello scorso anno, con questo acquisto dimostra di voler competere seriamente per il titolo nella prossima stagione.

Passiamo ai casi numero tre e quattro, ovvero Gordon Hayward Paul George.

Questi due giocatori sono strettamente legati perché c’è una squadra che sta puntando forte per averli entrambi dalla prossima stagione: sto parlando dei Boston Celtics.

La franchigia di Isaiah Thomas e compagni vorrebbe entrambi per competere fino in fondo con i Cavs e giocarsi quindi le proprie carte per l’anello.

La possibilità che Boston possa ingaggiarli c’é ma tutto dipende da Hayward: infatti senza la conferma della stella degli Utah Jazz, i Celtics non potranno procedere nell’assalto a Paul George.

Sul giocatore degli Indiana Pacers infatti ci sarebbero forte i Cavs in questa sessione di mercato e i Lakers il prossimo anno, al quale il giocatore si sarebbe già promesso.

Nel caso saltasse l’operazione Hayward, Boston avrebbe già un’alternativa pronta e risponde al nome di Blake Griffin.

Vedremo quindi, dopo le sorprese odierne, quali saranno gli sviluppi di mercato nelle prossime settimane in questa rovente off season dell’NBA!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Simone Mozzi

Simone Mozzi: Classe '93, laureato in Scienze della Comunicazione. Sono molto appassionato dello sport in generale, ma ho una grande passione per i motori, per il calcio e per l'NBA. Valentino Rossi, Javier Zanetti e Steph Curry i miei idoli.

leggi anche

WWE Smackdown 5-9-17 risultati e Report

Benvenuti a tutti ad una nuova puntata di WWE Smackdown Live! Oggi ci troviamo nella …