Home / MOTORI / Moto GP / MotoGP Sachsenring, Presentazione Week End 13, 14 e 15 luglio 2018
Una delle curve del circuito di Sachsenring sede del MotoGP di Germania (www.deviantart.com)

MotoGP Sachsenring, Presentazione Week End 13, 14 e 15 luglio 2018

Al via il nono appuntamento con il MotoGP, i rider tornano in pista sul circuito di Sachsenring nella storica Sassonia. Oggi, le prime due sessioni di libere con, protagonisti, Iannone e Lorenzo

A due settimane da Assen, la macchina del Motomondiale si sposta dall’Olanda per raggiungere la Germania, dando il via alle libere tra le 14 curve che si svolgono lungo i 3.671 metri del circuito di Sachsenring.

Prima sessione: protagonista Iannone

Sebbene tutti si aspettavano che Marc Márquez piazzasse la sua alata fin da subito davanti a tutti,  a confondere i pronostici legati al primo turno di prove libere tra le curne di Sachsenring è stato Andrea Iannone. Il pilota abruzzese ha piazzato un sorprendente 1’21″442 grazie a una gomma montata a 7 minuti dal termine della sessione tirando il gas davanti a tutti, incluso il campione di Cervera che qui vince ininterrottamente dal 2010.

Tutti attenti alle gomme

Prima sessione incoraggiante anche per le Yamaha del team Factory. Valentino Rossi e Maverick Viñales  hanno firmato, rispettivamente, il terzo e quarto tempo. Il Doc ha sfruttato bene le due gomme medie montate a pochi minuti dalla fine per salire in terza posizione, riprendendosela dopo averla persa pochi minuti prima per essere andato oltre i limiti della pista. Dietro di loro la Ducati di Jack Miller e quella ufficiale di Jorge Lorenzo. Quest’ultimo, così come Andrea Dovizioso, si è concentrato più che sul tempo, sulla valutazione delle gomme e sulla messa a punto della moto. Per l’ormai ex pilota della Desmosedici,  una nuova ergonomia in zona serbatoio per cercare di essere ancora più in feeling con la sua due ruote.

Seconda sessione: ecco Lorenzo

Niente da fare, per Márquez anche durante la seconda sessione. In questo turno, ad avere la meglio, è stata la Ducati di Lorenzo che ha sfruttato nella maniera migliore la gomma nuova fermando il cronometro a 1’20″885. Nella Top 5 svettano ben 3 Rosse di Borgo Panigale: la seconda, alle spalle di Lorenzo, è quella di Danilo Petrucci, la terza è quella di Desmodovi, tra i migliori per tutto il turno, e con il quarto crono portato a casa. Tra loro, Iannone in grande spolvero che ha firmato il terzo crono del pomeriggio, inserendo la sua Suzuki tra le tre Ducati Desmosedici ufficiali. Solo parti basse della classifica per Rossi, 17esimo, gà pronto per domani quando dovrà per forza migliorarsi onde evitare la Q1 nelle qualifiche di domani pomeriggio.

Gli orari in TV del MotoGP Sachsenring

Il Gran Premio di Sachsenring è trasmesso in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208), Sky Sport 1 e, in differita, su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). In particolare:

  • Sabato 14 Luglio

Ore 9,50: Prove Libere 3
Ore 13,30: Prove Libere 4
Ore 14,10: Qualifiche (ore 19,45 sintesi qualifiche)

  • Domenica 15 Luglio

Dalle ore 8,40: Warm Up
Ore 14,00: Gara (ore 21,30 differita)

About Belardelli-Mulas

Lauretta Belardelli e Armando Mulas. Lei la penna, per professione; lui l'idea, per passione. Coppia nella vita e, ora, anche sul web con l'obiettivo di scrivere sul mondo delle due ruote e, soprattutto, sul maggiore dei suoi Campionati. Nel cuore il Dottor Rossi, le Ducati e la promessa Zarco. Ma anche Viñales...

leggi anche

MotoGP Risultati Gara Assen: Márquez, Rins e Viñales sul podio

Ad Assen si è appena conclura una gara fatta di duelli. Tra le Ducati di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *