Home / SPORT USA / NBA / NBA Regular Season 2017/18: Raptors e Rockets saldamente al comando nelle due Conference, bene Warriors e Pelicans!
Harden va al ferro sotto gli occhi di Westbrook nel successo dei suoi Rockets sul parquet dei Thunder

NBA Regular Season 2017/18: Raptors e Rockets saldamente al comando nelle due Conference, bene Warriors e Pelicans!

L’NBA Regular Season 2017/18 prosegue sempre ricca di partite verso gli attesi playoff.

Le squadre stanno dando spettacolo e sono sempre più ciniche per cercare di centrare il primo obiettivo stagionale che è naturalmente l’accesso ai playoff.

Andiamo dunque a vedere come sono andate anche queste partite dell’NBA Regular Season 2017/18 partendo dalle 8 giocate mercoledì.

I Raptors con 25 punti di DeRozan hanno battuto nettamente gli Hawks confermando la 1° piazza nella Eastern Conference. Nella Western Conference i Rockets grazie al duo PaulHarden (25+23 e 11 assist) hanno sconfitto in trasferta per 112-122 i Thunder di Westbrook (32 punti).

Vittoria agevole per gli Warriors di Curry (34 punti) sui Nets così come è stato facile il successo dei Blazers di Lillard (37 punti) sui Knicks.

Davis (41 e 13 rimbalzi) ha portato al successo i Pelicans sui Clippers per 116-121 nonostante le ottime prove di Harris (27 e 11 rimbalzi) e Williams (27 e 11 assist). Grande prova di squadra dei Sixers che hanno vinto sul parquet degli Hornets di Howard (30 punti).

Alquanto sorprendente invece la vittoria dei Mavs sui Nuggets. Nell’unica partita andata all’overtime gli Wizards grazie a Beal (30 punti) hanno sconfitto 117-113 gli Heat.

Passiamo adesso ad analizzare i 7 match disputati giovedì in questa intensa NBA Regular Season.

Harden con 26 punti ha trascinato i Rockets al successo per 99-110 in casa dei Bucks di Antetokounmpo (30 punti). Bene anche i Pelicans grazie a Mirotic (26 e 10 rimbalzi) vincenti contro i Kings.

Successo fin troppo facile dei Jazz di Gobert (23 e 14 rimbalzi) sui Pacers di Young (24 punti). Invece i Cavs del solito James (39 e 10 assist) hanno battuto 108-113 i Nuggets di un ottimo Jokic (36 e 13 rimbalzi).

Vittorie sofferte per Lakers e Bulls rispettivamente contro Magic e Grizzlies. Infine nell’unico match finito all’overtime i Raptors di un super DeRozan (42 punti) hanno vinto 119-121 sul parquet dei Pistons di Griffin (31 punti).

Arriviamo ora alle 5 sfide giocate oggi in questa NBA Regular Season.

Nel big match di giornata gli Warriors privi di Curry dopo 2 minuti hanno superato 110-107 con la tripla doppia di Green (11 punti, 12 assist e 10 rimbalzi) e i 37 di Durant. Non sono bastati agli Spurs i 30 e 17 rimbalzi di un ottimo Aldridge.

Successo anche per i Celtics di Irving (23 punti) sui Timberwolves di Bjelica (30 e 12 rimbalzi). In chiave playoff importante l’affermazione degli Heat di Whiteside (26 punti) per 108-99 sui Sixers.

Vittoria netta dei Thunder del solito Westbrook (27 punti) sui Suns di Booker (31 punti). Infine i Nets grazie a Crabbe (29 punti) hanno battuto in trasferta gli Hornets.

Ecco come al solito il riepilogo di tutti i risultati di quest’altra tre gironi dell’NBA Regular Season 2017/18:

NBA risultati Mercoledì 7 Marzo:

Raptors-Hawks 106-90; Hornets-Sixers 114-128; Wizards-Heat 117-113; Thunder-Rockets 112-122; Mavericks-Nuggets 118-107; Trail Blazers-Knicks 111-87; Clippers-Pelicans 116-121; Warriors-Nets 114-101

NBA risultati Giovedì 8 Marzo:

Pacers-Jazz 84-104; Pistons-Raptors 119-121; Bucks-Rockets 99-110; Bulls-Grizzlies 119-110; Kings-Pelicans 101-114; Lakers-Magic 108-107; Nuggets-Cavaliers 108-113

NBA risultati Venerdì 9 Marzo:

Hornets-Nets 111-125; Heat-Sixers 108-99; Timberwolves-Celtics 109-117; Thunder-Suns 115-87; Warriors-Spurs 110-107

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Simone Mozzi

Simone Mozzi: Classe '93, laureato in Scienze della Comunicazione. Sono molto appassionato dello sport in generale, ma ho una grande passione per i motori, per il calcio e per l'NBA. Valentino Rossi, Javier Zanetti e Steph Curry i miei idoli.

leggi anche

NBA Finals 2018: I Golden State Warriors sono ancora campioni!

Una squadra formidabile, un roster ineguagliabile e un dominio assoluto in questi ultimi anni. C’è …