Home / SPORT USA / NBA / NBA Regular Season 2017/18: Harden fa volare i Rockets, bene Jazz e Pistons, si risollevano i Magic!
Harden in step back contro Richardson nella vittoria in trasferta dei suoi Rockets sugli Heat

NBA Regular Season 2017/18: Harden fa volare i Rockets, bene Jazz e Pistons, si risollevano i Magic!

Dopo un lunedì di pausa (e ci voleva) le squadre della NBA sono tornate sul parquet in questa tre giorni di NBA Regular Season 2017/18.

Andiamo dunque a vedere i risultati delle partite, partendo dalle 7 giocate martedì in questa scoppiettante NBA Regular Season.

Spettacolare e imponente il successo dei Jazz di Hood (30 punti) per 109-133 sui Pelicans di Holiday (28 punti). Bene anche i Pistons del duo Griffin-Drummond (21 punti il primo e 17 con 17 rimbalzi il secondo) che hanno battuto 111-91 i Blazers.

Harris con 27 punti ha condotto alla vittoria i Nuggets sugli Hornets mentre gli Wizards di Beal (21 punti) hanno superato in trasferta i Pacers di Bogdanovic (29 punti).

Successi nel finale invece per Magic e Kings rispettivamente contro Heat e Bulls. Infine un super Gallinari al ritorno dall’infortunio (28 punti) ha guidato alla vittoria i Clippers sui Mavs (104-101 il finale).

Passiamo adesso agli 8 match che si sono disputati mercoledì in questa intensa NBA Regular Season.

Sconfitte per le prime due delle Conference, ovvero Warriors e Celtics. I primi nonostante i 33 di Durant sono stati battuti in casa 105-125 dai Thunder del duo GeorgeWestbrook (38+34). I secondi invece hanno perso 111-91 sul parquet dei Raptors di Lowry (23 punti).

Nette invece le vittorie in trasferta di Rockets e Bucks. Infatti Harden è stato autore di 36 punti nella vittoria sui Nets mentre Antetokounmpo con 23 punti e 11 rimbalzi è stato il mattatore della sfida vinta contro i Knicks.

Importante il successo casalingo dei Sixers di Embiid (27 e 13 rimbalzi) sugli Wizards di Beal (30 punti) così come quello dei Lakers di Ingram (26 punti) contro i Suns di Warren (24 punti).

Larghissima e incredibile vittoria tra le mura amiche dei Magic di Simmons (34 punti) sui Cavs di James (25 e 10 rimbalzi). Netto infine anche il successo degli Hawks di Schroder (22 punti) sui Grizzlies.

Arriviamo adesso alle 5 sfide giocate oggi in questa NBA Regular Season, senza però analizzare quella che avrebbe dovuto essere la sesta. Infatti il match tra Pelicans e Pacers non si è giocato per problemi al tetto dello Smoothie Kings Center di New Orleans.

Ancora un successo per i Rockets che grazie al solito Harden (41 punti) hanno sconfitto 101-109 gli Heat del duo RichardsonDragic (30+30). Bene anche gli Spurs di Aldridge (23 e 13 punti) dominanti in casa dei Suns.

Sono stati ancora Drummond (17 con 27 rimbalzi) e Griffin (25 punti) gli artefici della vittoria dei Pistons contro i Nets di Crabbe (34 punti). Vincenti anche i Jazz di Rubio (29 punti) contro i Grizzlies di Harrison (23 punti).

Spettacolare infine l’unica partita finita all’overtime, ovvero quella tra Cavs e Timberwolves. L’assoluto protagonista è stato LeBron James, autore sia di una tripla doppia (37 punti, 15 assist e 10 rimbalzi) sia del canestro decisivo sulla sirena (140-138 il finale). A Minnesota non sono bastati Butler (35 punti) e Towns (30 con 10 rimbalzi).

Ecco quindi finalmente il riepilogo di tutti i risultati di questi tre giorni di NBA Regular Season:

NBA risultati Martedì 6 Febbraio:

Pistons-Trail Blazers 111-91; Pacers-Wizards 102-111; Heat-Magic 109-111; Pelicans-Jazz 109-133; Nuggets-Hornets 121-104; Kings-Bulls 104-98; Clippers-Mavericks 104-101

NBA risultati Mercoledì 7 Febbraio:

Magic-Cavaliers 116-98; Raptors-Celtics 111-91; Knicks-Bucks 89-103; Nets-Rockets 113-123; Hawks-Grizzlies 108-82; Sixers-Wizards 115-102; Warriors-Thunder 105-125; Lakers-Suns 112-93

NBA risultati Giovedì 8 Febbraio:

Pistons-Nets 115-106; Heat-Rockets 101-109; Grizzlies-Jazz 88-92; Cavaliers-Timberwolves 140-138; Suns-Spurs 81-129; Pelicans-Pacers rinviata a data da destinarsi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Simone Mozzi

Simone Mozzi: Classe '93, laureato in Scienze della Comunicazione. Sono molto appassionato dello sport in generale, ma ho una grande passione per i motori, per il calcio e per l'NBA. Valentino Rossi, Javier Zanetti e Steph Curry i miei idoli.

leggi anche

Pronostici NBA 21-22 maggio 2018: consigli scommesse

Siamo dunque giunti a gara 4 con Boston e Golden State in vantaggio per 2-1 …