Home / Calcio / Pallone Mondiali 2018: Adidas presenta Telstar 18
telstar 18 pallone mondiali russia 2018 adidas

Pallone Mondiali 2018: Adidas presenta Telstar 18

E’ stato presentato il pallone ufficiale Adidas della Coppa del Mondo Russia 2018: si chiama Telstar 18. Ecco le sue caratteristiche.

Si chiama Telstar 18 il pallone ufficiale dei Mondiali di Russia 2018 al via quest’estate. Prodotto da Adidas, deve il suo nome proprio alla prima palla prodotta da questa azieda in vista del primo Campionato del Mondo del 1970, in Messico, il Telstar appunto, ovvero “stella della televisione”.

Quel pallone, infatti, fu il primo a portare con sé il classico motivo a panelli pentagonali neri, studiati e pensati per essere visibili anche nella tv dell’epoca in bianco e nero. Da quel momento, però, il design dei palloni è cambiato radicalmente.

Abbiamo fatto una ricerca per voi lettori su chi offrisse il miglior prezzo e assortimento , nel caso Telstar vi piacesse e vorreste acquistarlo: tra questi Modacalcio.it è tra i più convenienti. Dalle recensioni pare anche siano abbastanza veloci, se volete pensare al pallone dei Mondiali in Russia come ad un regalo di Natale alternativo o per amici appassionati.

Telstar infatti unisce tutti i punti di forza del Brazuca, ossia il pallone del Mondiale 2014 disputatosi in Brasile, alle ultimissime innovazioni per ottimizzarne ulteriormente le performance.

Per l’occasione sono stati condotti moltissimi test con l’obiettivo di soddisfare tutte le esigenze dei migliori calciatori di tutto il globo: non è un caso che per l’occasione siano stati coinvolti tantissimi giocatori provenienti da diverse Nazionali: dall’Argentina al Messico passando per la Germania, fino ad arrivare ai club più importanti e prestigiosi come Manchester United, Real Madrid, Ajax e Juventus.

Ma cos’ha di diverso Telstar 18 rispetto a quelli del passato? Innanzitutto è stato prodotto con matetiali eco-sostenibili, derivati da rivestimenti ed imballaggi riciclati. In secondo luogo, il pallone presenta al suo interno il chip NFC, che permette di farlo interagire con uno smartphone creando un codice identificativo unico in grado di fornire informazioni utili agli addetti ai lavori.

About Francesco Bergamaschi

22 anni, frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione di Piacenza. Appassionato di calcio giovanile e serie minori, ha all'attivo diverse collaborazioni con blog e testate giornalistiche online. Con una penna o dietro una tastiera cerca di raccontare il mondo dello sport in tutte le sue infinite ed affascinanti sfaccettature. E' caporedattore di Lanotiziasportiva.com.

leggi anche

Inter – Pordenone 0 – 0, 5-4 d.c.r. highlights e tabellino, Ottavi di finale Coppa Italia 12/12/2017

Risultato Finale Inter – Pordenone 0–0, 5-4 d.c.r. : Cronaca e Video Gol, Ottavi di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *