Home / Calcio / Probabili Formazioni / Probabili Formazioni Italia-Svezia 12-11-2017
Giampiero Ventura, dopo il ko dell'andata, valuta una nuova formazione per tentare l'impresa (foro di panorama.it)

Probabili Formazioni Italia-Svezia 12-11-2017

Ci siamo. E’ la vigilia di Italia-Svezia, e una nazione intera attende con ansia e paura la partita di domani, il ritorno dei Playoff della Qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Sto parlando dell’Italia, che dopo la gara d’andata di venerdì sera si ritrova con un piede fuori dal Mondiale: una vera e propria catastrofe che non si verifica dal 1958, anno in cui l’Irlanda del Nord ci eliminò dal torneo le cui fasi finali si sarebbero svolte proprio in Svezia. E sempre in Svezia si giocarono gli Europei del 1992, l’ultimo grande evento dal quale gli Azzurri furono esclusi prematuramente.

Piccoli segni che, uniti alla bruttissima prestazione di venerdì sera, mettono in apprensione l’intero sistema calcistico italiano e tutti i suoi tifosi. L’allenatore dell’Italia dunque, in queste poche ore che separano le sfide di andata e ritorno contro la Svezia, durante gli allenamenti ad Appiano Gentile si è concentrato per trovare il giusto assetto tattico e ritrovare lo spirito battagliero che da sempre ha contraddistinto la Nazionale Italiana nei momenti di maggior difficoltà. A lui sono appese tutte le poche speranze di ribaltare l’1-0 maturato in Svezia: un’impresa certo non impossibile, visto che “basta” una vittoria con 2 gol di scarto, ma che non è ancora mai riuscita a nessuno.

Ecco le Probabili Formazioni di Italia-Svezia.

Ultimissime Italia: Ventura vira sul 3-4-3, scocca l’ora di Insigne

Per Ventura, tra i problemi che hanno fatto affondare l’Italia venerdì sera a Solna c’è il modo di schierarsi in campo. Per l’importantissima partita di domani dunque, nuovo modulo e giro di vite in campo. Se per la difesa è scontato l’utilizzo della BBC davanti a Buffon, per i 4 di centrocampo ci sono diversi ballottaggi. La cerniera centrale dovrebbe essere formata da De Rossi e Parolo, considerando anche l’assenza di Verratti, squalificato durante il match di andata. Occhio però ai possibili innesti Jorginho e Gaglardini, che potrebbero insidiare la titolarità di uno dei due. In particolar modo l’italo brasiliano, considerato il regista italiano più in forma del momento, viene invocato a furor di popolo per sostituire De Rossi, apparso un pò giù di tono nel match di Solna.

Sulle corsie esterne invece, a sinistra agirà sempre Darmian, favorito su Spinazzola ancora non al meglio dopo i problemi fisici occorsi in settimana; a destra è ballottaggio tra Florenzi, al ritorno in Nazionale dopo un anno di assenza, e Zappacosta. Può essere che Ventura si affidi proprio al terzino destro del Chelsea che conosce molto bene dopo averlo allenato un anno a Torino.

In attacco, ad affiancare la punta Immobile, capocannoniere del nostro campionato che però ha deluso molto durante le gara d’andata, agiranno Candreva sull’out di destra e Insigne: gli occhi e le speranze sono riversate tutte proprio sul fantasista napoletano, chiamato a trascinare la sua Nazionale a suon di estro e fantasia.

Ultimissime Svezia: Rientra Lustig

Tutti confermati invece per il ct Jan Andersson, che può contare anche su Ekdal e su Krafth, entrambi usciti dal campo prematuramente durante il match di venerdì contro l’Italia. In realtà proprio il terzino del Bologna potrebbe essere l’unico cambio rispetto all’undici che ha battuto l’Italia a Solna, a favore di Lustig, rientrante dalla squalifica che lo aveva tenuto lontano dal campo da gioco nello scorso match.

Per il resto, il pacchetto difensivo sarà composto dalla diga centrale Granqvist Lindelof, che tanto bene ha arginato le offensive, seppur modeste, di Belotti e Immobile. A sinistra invece agirà ancora Augustinsson. Tra i pali Andersson si ostina a schierare Robin Olsen, il portiere del Copenaghen che ha dimostrato di non essere affatto sicuro soprattutto nelle uscite, un dettaglio che alla lunga potrebbe incidere sul risultato e sulla tenuta mentale del match di domani sera.

A centrocampo, accanto ad Albin Ekdal ci saranno Claesson e Larsson, con il gioiellino Folsberg libero di spaziare su tutto il fronte d’attacco, una mossa tattica della Svezia che ha messo a dura prova gli Azzurri. E’ dai suoi movimenti e dai suoi piedi infatti che sono arrivati i pericoli maggiori per tutta la durata del match. In attacco confermata la coppia Toivonen Berg, chiamati a dimostrare di saper fare gol oltre che picchiare i propri avversari (il naso di Bonucci ringrazia).

 

Italia-Svezia, Probabili Formazioni

ITALIA (3-4-3). Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, De Rossi, Darmian; Candreva, Immobile, Insigne. All. Giampiero Ventura

SVEZIA (4-4-2). Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Ekdal, Larsson, Forsberg; Berg, Toivonen. All. Jan Andersson

About Teodorico Carfagnini

Nato a Vicenza nel lontano 1991, mi sono laureato in Architettura ed in Scienze e Tecniche del Teatro a Venezia. Sono un grandissimo amante del calcio: non posso perdermi neanche la partita più ininfluente del campionato, altrimenti vado in affanno. Ho un unico grande amore, la Roma. Il mio rammarico? Non aver avuto l'occasione di esprimerlo finché c'era lui, il nostro capitano: Francesco Totti.

leggi anche

Probabili formazioni Rijeka-Milan Europa League 7-12-2017

“Attenzione, tutti in area di rigore del Milan, punizione per il Benevento, palla in mezzo, …