Home / Calcio / Probabili Formazioni Roma-Benevento, Serie A 11-02-2018
Con metà del centrocampo titolare squalificato, contro il Benevento scatta l'ora di Gerson, il giovane fantasista brasiliano che tutti aspettano (foto di forzaroma.info)

Probabili Formazioni Roma-Benevento, Serie A 11-02-2018

Sarà Roma-Benevento il match che chiuderà la 24° giornata di Serie A, in programma per domenica sera allo Stadio Olimpico. Ad affrontarsi sono due squadre completamente opposte dal punto di vista di blasone e classifica. La squadra giallorossa è in piena corsa per la Champions League, impegnata in uno scontro all’ultimo sangue contro Inter e Lazio per accaparrarsi uno dei due posti rimasti per la massima competizione europea.

Reduci da una più che sofferta vittoria di misura contro il Verona di Pecchia, i giallorossi tenteranno di sfruttare al meglio la possibilità, fornitagli da un calendario piuttosto agevole, di riprendere un po’ di confidenza con la vittoria. La squadra di Di Francesco infatti non vinceva da quasi due mesi, finendo in un tunnel di negatività che sperano di abbandonare definitivamente con la sfida di domenica, anche in vista degli Ottavi di Champions League.

A chi invece il calendario non sorride affatto, è proprio il Benevento. La squadra di De Zerbi nell’ultimo mese si è trovata costretta ad affrontare squadre come Sampdoria, Torino, Napoli, ed ora Roma. Non certo un cammino semplice per una neofita della nostra Serie A, capace di totalizzare la miseria di appena 7 punti in 23 partite. Ma si che nel calcio i numeri contano sino ad un certo punto, e allora chissà che proprio contro una Roma in crisi il Benevento non riesca ad ottenere qualcosina in più rispetto al suo solito.

Ecco le Probabili Formazioni di Roma-Benevento.

Ultimissime Roma: A rischio De Rossi, chance per Gerson

Questa settimana Di Francesco dovrà quasi sicuramente inventarsi qualche soluzione utile. Il centrocampo infatti è decimato, e il reparto offensivo non se la passa certo meglio. Nainggolan e Pellegrini sicuramente non potranno essere del match: entrambi i giocatori infatti sono squalificati, chi per espulsione durante l’ultimo match contro il Verona (Pellegrini), e chi per somma di ammonizioni (Nainngolan).

Alle loro pesantissime assenze si aggiungono l’infortunio di Gonalons, che ormai dura da più di un mese, e il probabile forfait di De Rossi. Il capitano giallorosso infatti avverte ancora dei dolori alla gamba, e rischia ancora una volta di sedersi in tribuna. In tal senso saranno decisive le prove effettuate con la squadra nelle ultime ore di allenamento. Gli unici rimasti sono Strootman e Gerson, quindi sicuri del posto da titolare. Nel caso De Rossi dovesse recuperare, Gerson verrebbe avanzato sulla trequarti alle spalle di Dzeko, ruolo che il giovane fantasista predilige. Altrimenti formerà la cerniera di centrocampo insieme all’olandese.

In attacco invece Perotti e Schick sono arruolabili ma non ancora al meglio della forma, e per questo Di Francesco potrebbe risparmiarli lasciandoli in panchina. La loro presenza è legata sempre a quella di De Rossi: qualora mancasse il capitano e Gerson dovesse arretrare davanti alla difesa, sarà proprio uno dei due a schierarsi alle spalle della punta. Quasi sicuramente invece sugli esterni agiranno El Shaarawy e Cengiz Under, autore del gol partita di domenica scorsa. In difesa solita coppia di centrali Fazio Manolas a proteggere Alisson tra i pali, mentre Florenzi e Kolarov garantiranno la spinta necessaria sulle corsie laterali.

Ultimissime Benevento: Torna in gruppo Iemmello

De Zerbi al contrario di Di Francesco può sorridere. Per la delicata sfida dell’Olimpico, l’allenatore bresciano può contare su tutta la sua rosa al completo, escluso ovviamente Lucioni, squalificato per doping. Nella giornata di giovedì infatti, è rientrato in gruppo anche l’attaccante Iemmello, assente per influenza. Difficile tuttavia un suo utilizzo dal primo minuto. Chi è quasi certo del posto è Coda, che sarà supportato dall’altro attaccante in rosa Durjcic.

La cerniera di centrocampo invece sarà composta da Sandro e Guilherme, con l’ex laziale Danilo Cataldi in cabina di regia. Sulle fasce invece agiranno Letizia e D’Alessandro. L’esterno romano classe ’91 in forza al Benevento, esordì in Serie A proprio tra le fila giallorosse, quando, nel 2009, sostituì Jeremy Menez in Roma Juventus. Attenzione dunque al classico gol dell’ex, visto anche che D’Alessandro è l’uomo più pericoloso dei suoi lì davanti. La difesa sarà schierata a tre, con Venuti e Costa a dar supporto al centrale Dijmsiti. Tra i pali invece agirà Puggioni.

Roma-Benevento, Probabili Formazioni

ROMA (4-2-3-1). Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi; Cengiz Under, Gerson, El Shaarawy; Dzeko. All. Eusebio Di Francesco

BENEVENTO (3-5-1-1). Puggioni; Venuti, Dijmsiti, Costa; D’Alessandro, Sandro, Cataldi, Guilherme, Letizia; Durjcic; Coda. All. Roberto De Zerbi

About Teodorico Carfagnini

Nato a Vicenza nel lontano 1991, mi sono laureato in Architettura ed in Scienze e Tecniche del Teatro a Venezia. Sono un grandissimo amante del calcio: non posso perdermi neanche la partita più ininfluente del campionato, altrimenti vado in affanno. Ho un unico grande amore, la Roma. Il mio rammarico? Non aver avuto l'occasione di esprimerlo finché c'era lui, il nostro capitano: Francesco Totti.

leggi anche

Serie A, Juventus: il ritorno di Dybala

L’argentino sembra essersi lasciato alle spalle i guai fisici: “Che bello tornare”.   Riecco il …