Home / Calcio / Probabili Formazioni Roma-Juventus, Serie A 13-05-2018
Kostas Manolas, difensore centrale della Roma, rischia di non partecipare alla sfida contro la Juventus a causa di un affaticamento muscolare (foto di forzaroma.info)

Probabili Formazioni Roma-Juventus, Serie A 13-05-2018

Domani sera allo Stadio Olimpico si disputerà Roma-Juventus, il posticipo della 37° giornata di Serie A. Non sarà certo una partita come le altre. Non solo perché negli ultimi anni le due squadre si sono sfidate ad altissimi livelli giocandosi testa a testa il campionato, ma anche perché entrambe potrebbero raggiungere il loro obbiettivo stagionale.

Ad entrambe le formazioni infatti basta un punto per raggiungere la certezza matematica di avere in tasca il posto tanto desiderato. Che nel caso della Juve vuol dire la vittoria del campionato, il settimo consecutivo, un record che dimostrerebbe tutto lo strapotere della squadra bianconera negli ultimi anni. Nel caso della Roma invece, un punto vuol dire la sicurezza di giocare la prossima Champions League, un traguardo a cui tengono molto, viste anche le recenti soddisfazioni che la coppa europea le ha riservato.

Ma non troveremo certo una Roma che si accontenterà del misero punticino. Negli anni si è accumulata troppa rivalità in campo per lasciar spazio ai facili biscottoni, troppi scudetti giocati e persi, per lasciar andare una vittoria intentata. Basti aggiungere che in ballo per la Roma ci sono anche dei milioni in più in caso di accesso alla Champions League dal terzo posto, ed ecco che tutti gli ingredienti per un grande match sono serviti. E’ tempo di un grande classico del nostro campionato, è tempo di Roma-Juventus.

Ecco le Probabili Formazioni di Roma-Juventus.

Ultimissime Roma: Rientra Strootman, dubbi su Manolas

Può sorridere a metà Di Francesco, che per affrontare la temibile Juve riabbraccia una pedina molto importante nel suo scacchiere. In settimana infatti è tornato in gruppo Kevin Strootman, ed è totalmente arruolabile per il big match di domani sera. L’olandese dunque giocherà nel centrocampo a tre con De Rossi centrale e Nainggolan sulla sinistra.

In difesa però arrivano le brutte notizie per il tecnico abruzzese: il leader della difesa Manolas è ancora ai box per un risentimento muscolare, e molto difficilmente sarà del match. Al suo posto si scalda Juan Jesus, che torna titolare al fianco di Fazio al centro. Sulla sinistra invece scontata la presenza di Kolarov, così come quella di Florenzi sul lato opposto. In attacco tutto già scritto o quasi, con Dzeko a guidare l’attacco al centro ed El Shaarawy pronto a fornirgli assist e velocità sulla sinistra. A destra invece piccolo ballottaggio tra le due giovani stelline Under e Schick, con il turco leggermente favorito sul ceco, che all’andata spreco una clamorosa occasione a tu per tu con Szczesny sul fischio finale della partita. In porta il solito Alisson.

Ultimissime Juventus: Lichsteiner terzino, ballottaggio tra Matuidi e Douglas Costa

Diverse gatte da pelare per Max Allegri, che arriva al match decisivo di fine campionato con il fiato corto, e la squadra che conta alcune defezioni. Infatti, se l’assenza di Chiellini era data certa ancora dal match contro il Napoli, in settimana ha dovuto dare forfait anche Howedes, infortunatosi in allenamento. La difesa della Juventus dunque sarà quasi obbligata con Benatia e Rugani centrali favoriti su Barzagli, Alex Sandro a ricoprire la fascia sinistra e Lichsteiner sull’out di destra. Szczesny invece sostituirà Buffon tra i pali.

A centrocampo il tecnico bianconero deve affrontare il primo dubbio di formazione. Allegri può decidere se schierare un centrocampo a tre, con Matuidi e Khedira a spalleggiare il regista Pjanic, ex dal dente avvalenato, oppure optare per il 4-2-3-1. In tal caso a farne le spese sarebbe Matuidi, che andrebbe in panchina per lasciare il posto al tridente atomico alle spalle di Higuain, composto da Douglas Costa a destra, Dybala al centro e Mandzukic a sinistra. Vista la squalifica di Cuadrado però, è probabile che Allegri alla fine scelga il centrocampo a tre, con il tridente d’attacco formato da Dybala Higuain e Mandzukic.

Roma-Juventus, Probabili Formazioni

ROMA (4-3-3). Alisson; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Under, Dzeko, El Shaarawy. All. Eusebio Di Francesco

JUVENTUS (4-3-3). Szczesny; Lichsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, Mandzukic. All. Massimiliano Allegri

About Teodorico Carfagnini

Nato a Vicenza nel lontano 1991, mi sono laureato in Architettura ed in Scienze e Tecniche del Teatro a Venezia. Sono un grandissimo amante del calcio: non posso perdermi neanche la partita più ininfluente del campionato, altrimenti vado in affanno. Ho un unico grande amore, la Roma. Il mio rammarico? Non aver avuto l'occasione di esprimerlo finché c'era lui, il nostro capitano: Francesco Totti.

leggi anche

Serie B 2018-2019 News: si parte il 25 agosto

C’è l’ok da parte della FIGC: si inizia il 25 agosto con il match tra …