Home / SPORT USA / NBA / Pronostici NBA Finals 31-5-2018

Pronostici NBA Finals 31-5-2018

Si gente, ci siamo, le NBA Finals sono arrivate. In programma gara 1 alla Oracle Arena tra Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers il 31 maggio 2018. La finale, come detto, sarà un rematch dell’anno scorso e di due anni fa in quanto gli Warriors e i Cavs sono tre anni consecutivi che si affrontano nella battaglia per il tanto ambito Larry O’Brien trophy.

Pronostico Golden State Warriors – Cleveland Cavaliers 31-5-2018

Per quanto visto finora sarà, quest’anno più che mai, LeBron James contro gli Warriors, dato che il re ha disperatamente cercato aiuto da almeno un paio di compagni in ogni partita con risultati ben diversi da quelli che si attendeva. Da capire se Kevin Love, forse l’unico in grado di essere spalla di LBJ in zona realizzativa con continuità, riuscirà ad essere in campo in gara 1 dopo l’infortunio riportato in gara 6 contro i Celtics. Col tipo di infortunio suo infatti, la NBA non scherza. L’ex Minnesota Timberwolves ha riportato i sintomi che collegano ad una commozione cerebrale ed, essendoci un protocollo medico da seguire redatto dalla NBA, affinché non si verifichi una completa guarigione, il giocatore interessato non può rientrare in campo. Il lungo americano, già affranto dall’impossibilità di partecipare a gara 7 con Boston, immaginiamo farà di tutto per esserci ad Oakland, ma non dipende da lui purtroppo. Sponda Warriors invece da analizzare la situazione legata ad Andre Iguodala che, dopo aver saltato gara 5-6 e 7 contro Houston, farà di tutto per recuperare ed essere in campo ad aiutare la squadra. Per il resto al momento coach Kerr ha tutti a disposizione, compreso un Curry decisamente recuperato. La stella infatti ha dimostrato tutto il suo talento in gara 7 mettendo a referto ben 7 triple nei suoi 27 punti a cui ha aggiunto 10 assist e 9 rimbalzi sfiorando la tripla doppia. Altro giocatore fondamentale, ed indiscusso MVP dei playoff fino ad ora per gli Warriors, è Kevin Durant anche lui utile per superare i Rockets in game 7 con 32 punti e un paio di canestri decisivi per chiudere la partita. Ma quello che rende Golden State la squadra da battere è il fatto che, oltre a due stelle del calibro di Steph Curry e KD, può contare su Klay Thompson e Draymond Green, non proprio due bimbi che hanno appena iniziato a giocare a basket. Il primo si è dimostrato come al solito una sentenza dai 6 metri e 75 aggiornando anche il suo record di triple e di punti in gara 6 con ben 9 bombe per un totale di 35 punti. Mentre Green porta sempre grande intesità in difesa, di cui è il leader, e un grande aiuto a rimbalzo. Il tutto incorniciato da cifre vicino alla tripla doppia. Il classico giocatore che fa tanto lavoro sporco che non va sul referto, ma ti fa vincere le partite. Insomma, come penso si capisca, i presupposti per assistere a delle Finals meravigliose ci sono tutti, perciò non resta che svegliarsi di notte e assistere allo spettacolo più bello del mondo per gli appassionati della palla a spicchi. Il nostro pronostico per gara 1, essendo a casa degli Warriors, va a loro favore ma saranno tutt’altro che partite facili sia da decifrare che da giocare. Però anche le classiche partite che, un qualunque giocatore di basket di qualsiasi livello, pagherebbe l’anima per giocarle.

Consigli scommesse Warriors – Cavaliers: 1

About Christian Foini

leggi anche

WWE Raw 6-08-18 Risultati e Report

Benvenuti a tutti ad una nuova puntata di WWE Monday Night Raw! Quest’oggi ci troviamo …