Home / ESTERO / Pronostico Portogallo-Spagna, 15-06-2018 e analisi
Portogallo-Spagna, 1° giornata Gruppo B Mondiale Russia 2018

Pronostico Portogallo-Spagna, 15-06-2018 e analisi

1° Giornata gruppo B Mondiali Russia 2018, analisi e pronostico di Portogallo-Spagna, Venerdì 15 Giugno 2018. Il nuovo allenatore del Real Lopetegui contro il vincitore dell’ultimo Europeo.

Portogallo-Spagna, venerdì 15 Giugno. Una prima partita che già rappresenta molto del destino del Gruppo B. Le due squadre favorite per passare il turno si sfidano subito e costringeranno la perdente a non dover fallire le altre due partite per poter passare alla fase successiva.

Come arrivano Portogallo e Spagna?

Il Portogallo viene da un girone di qualificazione in cui ha vinto pressoché tutte le sfide salvo perdere la prima contro la Svizzera. Poi la formazione di Fernando Santos è riuscita a ribaltare la situazione nell’ultima e decisiva partita. Quest’ultima è stata giocata in casa a Lisbona, dove ha vinto per 2-0 e per via di una migliore differenza reti è passata come prima nel girone di qualificazione.

Nelle ultime amichevoli ha alternato risultati buoni ad altri meno convincenti. Come per esempio una parità ottenuta con la Tunisia, ed una con il Belgio, avversario di ben altra caratura.

Invece, la Spagna di Lopetegui, ha fatto punteggio quasi pieno nel girone di qualificazione. Tranne un pareggio con l’Italia, maturato a Torino, ha vinto tutte le altre partite tra cui lo scontro diretto con la nostra Nazionale. Un 3-0, nello scorso Settembre, che ha ridimensionato le ambizioni italiane ed innalzato le qualità della Roja.

Come dimenticare una delle ultime amichevoli disputata dalle Furie Rosse, in cui hanno annichilito l’Argentina con un perentorio 5-1.

Il Portogallo ha diversi giocatori che sono transitati per il nostro campionato, ultimo dei quali Joao Mario, ma anche Quaresma, entrambi con un passato all’Inter.

Ovviamente il fulcro del gioco passa tutto nei piedi e nelle inventive di Cristiano Ronaldo, giocatore che sa essere decisivo, anche quando non calca il terreno di gioco. Ci ricordiamo come nell’ultimo Europeo sia stato importante per i compagni, facendo quasi da sostituto del tecnico Fernando Santos.

La Spagna, è inutile dire, ma hanno qualità in ogni reparto. La coppia di centrali difensivi, tra le più forti come Piquè e Sergio Ramos, al centro del campo un inventore come Iniesta e un interditore come Busquets. In avanti non ci sarà Morata, ma in compenso potrà contare sulle doti di ariete d’area di rigore di Diego Costa.

Rendimento negli scorsi mondiali a confronto

Nelle sfide tra queste due nazionali, il bilancio è nettamente a favore degli spagnoli, con 16 vittorie, 13 pareggi e 6 sconfitte.

La maggior parte di questi 35 incontri precedenti sono stati amichevoli. In ben 27 volte si sono affrontate senza nulla in palio, con 12 vittorie delle Furie Rosse, 10 pareggi e 5 vittorie dei lusitani.

Gli incontri ufficiali sono stati 8, di cui tre in occasione di manifestazioni europee, in cui il bilancio stavolta cambia in favore dei lusitani: 1 vittoria e 2 pareggi. L’unica sfida mondiale risale al 2010, in cui la Spagna si laureava campione del Mondo per la prima volta nella sua storia.

Nell’ultimo mondiale Portogallo-Spagna non si è nemmeno avuto l’opportunità di giocarla. Sono state entrambe eliminate nella fase a gironi, rispettivamente nel gruppo G e nel gruppo B.

Vorrano riscattare queste brutte figure al più presto, probabilmente regalando spettacolo al pubblico incollato agli schermi e quello presente allo stadio.

Luogo: Fisht Olympic Stadium (Sochi)

Data: Venerdì 15 Giugno 2018.

Ora: 20:00.

Pronostico:  1X+Over 2.5

 

About Lorenzo Carrega

Sono Carrega Lorenzo, laureato in Informazione ed Editoria, con alle spalle anni di esperienza come collaboratore in redazioni locali. Amo lo sport, soprattutto il calcio. Mi diletto nella scrittura, oltre alla passione per la lettura.

leggi anche

Pronostico Colombia-Giappone, 19-06-2018 e Analisi

Mondiali 2018, analisi e pronostico di Colombia-Giappone, Martedì 19 Giugno Giugno  2018. Il Giappone deve …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *