Home / Probabili Formazioni / Recap Probabili Formazioni Serie A 21^ Giornata 21-01-2018
La ventunesima giornata di Serie A presenterà numerose sfide avvincenti, come ad esempio Inter-Roma.

Recap Probabili Formazioni Serie A 21^ Giornata 21-01-2018

Altra giornata di Serie A, altra lunga lista di sfide appassionanti per la vetta del campionato, per le lotte europee e non per ultima per la lotta salvezza. Di seguito un recap delle probabili formazioni di questo turno di campionato per tutti gli appassionati e i tifosi del nostro paese.

Probabili Formazioni Atalanta-Napoli 21 gennaio ore 12:30

Sfida interessante tra i bergamaschi e i partenopei, sfida che anche nella passata stagione ha regalato sorprese come la vittoria della dea al San Paolo con doppietta di Caldara dell’anno scorso.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Cornelius, A. Gomez. ALL: Gasperini

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. ALL: Sarri.

Probabili Formazioni Bologna-Benevento 21 gennaio ore 15:00

Partita difficile per il Bologna di Roberto Donadoni dato che il Benevento viene da due vittorie consecutive ed ha ilo morale a mille. Tuttavia i rossoblu possono contare su un Simone Verdi che ha deciso di proseguire la sua avventura e continuare ad essere protagonista in questa fantastica stagione. Di contro i giallorossi dovranno d’ora in poi fare a meno di Ciciretti, passato in prestito al Parma.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gonzalez, Helander, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Palacio. ALL: Donadoni.

BENEVENTO (3-4-3): Belec; Costa, Billong, Djimsiti; Lombardi, Memushaj, Letizia, Viola; Guilherme, Coda, D’alessandro. ALL: De Zerbi.

Probabili Formazioni Verona-Crotone 21 gennaio ore 15:00

Sfida molto importante in zona salvezza tra le squadre di Zenga e di Pecchia. La situazione dei veneti è più complessa rispetto a quella dei calabresi, i quali hanno però solo due punti in più e occupano il terz’ultimo posto insieme alla Spal.

VERONA (4-4-1-1): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Hertaux, Fares; Romulo, B. Zuculini, Buchel, Verde; Matos; Petkovic. ALL: Pecchia.

CROTONE (4-3-3): Cordaz, Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Rohden, Benali, Mandragora; Trotta, Budimir, Stoian. ALL: Zenga.

Probabili Formazioni Lazio-Chievo 21 gennaio ore 15

La lazio contro il Chievo Verona cerca di proseguire il suo straordinario percorso in campionato e di cementificare la sua posizione per l’Europa che conta davvero. Di contro la squadra di Maran deve uscire da un pericoloso tunnel fatto di numerose sconfitte consecutive e prestazioni nettamente insufficienti.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Wallace; Basta, Parolo, Leiva, Milinkovic Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. ALL: S. Inzaghi.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pucciarelli, Stepinski. ALL: Maran.

Probabili Formazioni Sampdoria-Fiorentina 21 gennaio ore 15:00

Solo due punti a separare i blucerchiati dai viola, due squadre che stanno mantenendo un ruotino di marcia di tutto rispetto. Infatti entrambe le compagini sono in piena zona europea, zona affollata che contiene ben sei squadre in soli due punti. In caso di vittoria, la squadra di Pioli potrebbe superare i liguri e portarsi al sesto posto in classifica.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Strinic; Praet, Linetty, Torreira; Ramirez; Quagliarella, Zapata. ALL: Giampaolo.

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Victor Hugo, Biraghi; Benassi, Badelj, Sanchez; Chiesa, Simeone, Thereau. ALL: Pioli.

Probabili Formazioni Sassuolo-Torino 21 gennaio ore 15:00

Il Torino sembra rigenerato dalla cura Mazzarri mostrando in campo non solo vittorie ma anche otime prestazioni. Dalla parte opposta il Sassuolo non può permettersi più passi falsi dato che la zona retrocessione è veramente ad un passo. I tre punti sono necessari per entrambi, i piemontesi devono raggiungere l’Europa mentre gli emiliani devono rimanere in Serie A.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Magnanelli, Missiroli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano. ALL: Iachini.

TORINO (4-3-2-1): Sirigu; De Silvestri, N’Kolou, Burdisso. Molinaro; Baselli, Rincon, Obi; Iago Falque, Ljajic; Niang. ALL: Mazzarri.

Probabili Formazioni Udinese-Spal 21 gennaio ore 15:00

L’Udinese sta compiendo una cavalcata degna delle top squadre di Serie A da quando sulla sua panchina si è seduto Massimo Oddo. La Spal invece si trova al terz’ultimo posto in classifica insieme al Crotone a sole due lunghezze dal Verona penultimo in campionato. Sulla carta la vittoria dei friulani è scontata ma mai sottovalutare la sete di rivalsa dei ragazzi di Semplici.

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Halfredsson, Jankto, Pezzella; Maxi Lopez, Lasagna. ALL: Oddo.

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, F. Costa; Floccari, Antenucci. ALL: Semplici.

Probabili Formazioni Cagliari-Milan 21 gennaio ore 18:00

Il Milan deve proseguire nella sua risalita verso la parte alta della classifica mentre il Cagliari deve allontanarsi sempre più dall’affollata zona retrocessione.

CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Farias, Pavoletti. ALL: Lopez.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. ALL: Gattuso.

Probabili Formazioni Inter-Roma 21 gennaio ore 20:45

IL vero e proprio big match di questa giornata di Serie A con la Roma che vuole vendicare la sconfitta dell’andata e coi nerazzurri che vogliono consolidare il terzo posto.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. ALL: Spalletti.

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Manolas, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Dzeko, El Shaarawy. ALL: Di Francesco.

Probabili Formazioni Juventus-Genoa 22 gennaio ore 20:45

Il match di chiusura di quetsa giornata di campionato. I bianconeri devono rimanere in scia del Napoli mentre i liguri devono fare molta attenzione a non perdere il vantaggio acquisito sulla zona salvezza.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. ALL: Allegri-

GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Gentiletti; Rosi, L. Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Pandev, Lapadula. ALL: Ballardini.

About Nicolò Stancari

23 anni, laureato in Comunicazione e Psicologia all'Università Bicocca di Milano. Una vita trascorsa praticando i più svariati sport, dal baseball al nuoto, dal tennis all'amore vero e proprio per il calcio. Alla prima esperienza con il giornalismo sportivo mosso dalla voglia di trasmettere ai lettori l'essenza e le emozioni che solo lo sport può regalare.

leggi anche

Probabili formazioni Lazio-Steaua Bucarest, Europa League 22-02-2018

Si giocherà alle 19:00 il ritorno del sedicesimo di finale che vede affrontarsi di nuovo …