Home / Redazione

Redazione

La nostra Redazione -volutamente con la R maiuscola- è la nostra forza. Ognuno con le proprie competenze, ognuno a modo suo. Crediamo fortemente nella Relazione -anche lei volutamente con la R maiuscola- che ci lega tutti quanti, nessuno escluso, attorno a due grandi fili conduttori: lo sport e la voglia di raccontarlo. Perchè ancor prima che nei tecnicismi di un software, ancor prima dei piani editoriali e degli articoli, ci sono le Persone.

Un ringraziamento a tutti coloro che fanno parte di questo progetto ed a coloro che hanno camminato insieme a noi per un pezzo. Grazie di cuore.

La Redazione de La Notizia Sportiva:

Cristian La Rosa. Classe ’76, nato a Milano, ama il calcio e lo sport in generale. Diplomato in Telecomunicazioni segue con passione il calcio inglese. Ha collaborato con alcuni web magazine ed è il fondatore e l’ideatore de ‘lanotiziasportiva.com’.

Francesco Bergamaschi. caporedattore de Lanotiziasportiva.com. Ha 22 anni, frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione di Piacenza. Appassionato di calcio giovanile e serie minori, ha all’attivo diverse collaborazioni con blog e testate giornalistiche online. Con una penna o dietro una tastiera cerca di raccontare il mondo dello sport in tutte le sue infinite ed affascinanti sfaccettature.

Nicolò Stancari. 23 anni, laureato in Comunicazione e Psicologia all’Università Bicocca di Milano. Una vita trascorsa praticando i più svariati sport, dal baseball al nuoto, dal tennis all’amore vero e proprio per il calcio. Alla prima esperienza con il giornalismo sportivo mosso dalla voglia di trasmettere ai lettori l’essenza e le emozioni che solo lo sport può regalare.

Giorgio di Leo. 24 anni, sono nato e vivo attualmente in provincia di Milano. Sono ferocemente appassionato di calcio e basket, ma anche Formula 1, MotoGP e Football. Amo seguire lo sport e raccontarlo. Muhammad Alì, Kobe Bryant e Ronaldo i miei idoli.

Giuseppe Ieno. 22 anni, studente al terzo anno della facoltà di scienze dell’educazione di Parma, tifosissimo del Milan, ama seguire il calcio in generale ed è un grande appassionato di wrestling

Ruben Cazzola. 26 anni, laureato in Comunicazione, Media e Pubblicità. Malato di calcio, tifosissimo del Milan. Nella vita vuole scrivere di pallone.

Simone Mozzi. Classe ’93, laureato in Scienze della Comunicazione. Sono molto appassionato dello sport in generale, ma ho una grande passione per i motori, per il calcio e per l’NBA. Valentino Rossi, Javier Zanetti e Steph Curry i miei idoli.

Lauretta Berardelli-Armando Mulas. Lauretta Belardelli e Armando Mulas. Lei la penna, per professione; lui l’idea, per passione. Coppia nella vita e, ora, anche sul web con l’obiettivo di scrivere sul mondo delle due ruote e, soprattutto, sul maggiore dei suoi Campionati. Nel cuore il Dottor Rossi, le Ducati e la promessa Zarco. Ma anche Viñales…

Demetrio Oriolo: 18 anni, diplomato presso il Liceo Classico di San Demetrio Corone, prossimo a intraprendere gli studi di Scienze Politiche. Appassionato di sport, seguo in particolar modo il calcio. Amo la Juventus e la seguo da quando avevo circa 2 anni. Gioco a livello dilettantistico con la squadra del mio paese. Mi diletto nella scrittura, trattando ogni genere di cosa e nella lettura.

Lorenzo Carrega: Laureato in Informazione ed Editoria, con alle spalle anni di esperienza come collaboratore in redazioni locali. Amo lo sport, soprattutto il calcio. Mi diletto nella scrittura, oltre alla passione per la lettura.

Simone Fantini: Laureato in Comunicazione Media e Pubblicità, con un debole per i sigari cubani, il carattere forte dei distillati e il rock dei Pink Floyd. Da sempre innamorato dell’adrenalina del Motorsport, Formula 1 in testa, dell’eleganza del tennis e del bel calcio, scrive per passione e per segreta (nemmeno troppo) ambizione di fare del giornalismo sportivo la propria professione.

Teodorico Carfagnini: Nato a Vicenza nel lontano 1991, mi sono laureato in Architettura ed in Scienze e Tecniche del Teatro a Venezia. Sono un grandissimo amante del calcio: non posso perdermi neanche la partita più ininfluente del campionato, altrimenti vado in affanno. Ho un unico grande amore, la Roma. Il mio rammarico? Non aver avuto l’occasione di esprimerlo finché c’era lui, il nostro capitano: Francesco Totti.

Daniele Marignani: Con due pezzi di carta in tasca in ambito comunicativo e 28 anni sul groppone, cerco la mia strada in quella che è la mia più grande passione, il calcio. Da sempre amante delle storie ‘pallonare’ più strane, spulcio assiduamente i database di FM e Fifa alla ricerca di nuovi giovani talenti. Segni particolari: sadico (tifo Fiorentina!).

Ernesto Villa: classe 1998, nato a Bergamo ma residente in provincia di Milano. Alla prima esperienza in una redazione si occupa di calcio italiano, in particolare della partite di Napoli e Milan.

Tulse Luper: Vidi Candela caracollare su e giù per la fascia con la dignità di un numero dieci, vidi Weah segnare al Verona…

Francesco Zamboni

Viviano Tancredi