Home / MOTORI / Superbike Kawasaki, Rea: ”I test sono andati molto bene e la moto è migliorata”
Il campione del mondo della Superbike Jonathan Rea. (foto: Zimbio.com)
Il campione del mondo della Superbike Jonathan Rea. (foto: Zimbio.com)

Superbike Kawasaki, Rea: ”I test sono andati molto bene e la moto è migliorata”

Il campione della Kawasaki Jonathan Rea, i dominatori degli ultimi due campionati Superbike, proveranno a ripetersi anche in questo 2017.

Il 30enne nordirlandese Rea, non vuole distrazioni e nei test ha già mostrato di poter competere anche in questa stagione per la vetta della classifica.

“Il mio pensiero è focalizzato sul 2017. Quanto accaduto in passato è stato messo da parte” – dice Rea – “Dopo aver festeggiato il titolo 2016, quest’anno ho cominciato la preparazione in anticipo; i test invernali sono andati molto bene e la moto è migliorata, così come il mio feeling con la ZX 10-RR”.

“Il nuovo campionato sta per cominciare ed è tutto molto eccitante” – prosegue il nativo di Larne – “So come si vince un campionato, so quali sono i nostri punti di forza e le nostre debolezze. Dobbiamo preoccuparci solo di noi stessi. Stiamo adottando una filosofia ‘step-by-step’ e lavoreremo per vincere il campionato. A fine anno sapremo se ci saremmo riusciti o meno”.

Infine Rea afferma: “Abbiamo svolto tutto il lavoro che avevamo in mente di fare durante questi test e mi sento a mio agio sia con la moto che con la squadra. Devo ringraziare Pere (Riba) per questo. E’ lui che si occupa del nostro programma invernale, in termini di cosa testare e quando, cosa fare o non fare. Tutto sembra funzionare e mi sento fiducioso”.

Fonte: StadioSport.it

About Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, nato a Milano, ama il calcio e lo sport in generale. Diplomato in Telecomunicazioni segue con passione il calcio inglese. Ha collaborato con alcuni web magazine ed è il fondatore e l’ideatore.

leggi anche

F1, GP Brasile 2017, Risultati Qualifiche: Botto Hamilton, Bottas in pole!

F1, GP Brasile 2017, Risultati Qualifiche: Ultime libere nel segno dell’incertezza con i top driver …