Home / ALTRO / Tour de France 2017: Impresa di Aru a La Planche Des Belles Filles!
Fabio Aru trionfa in solitaria a La Planche Des Belles Filles nella 5° tappa del Tour

Tour de France 2017: Impresa di Aru a La Planche Des Belles Filles!

Fabio Aru trionfa con la maglia tricolore a La Planche Des Belles Filles proprio come Vincenzo Nibali tre anni fa. Coincidenza o destino??

Senz’altro l’impresa fatta oggi dal corridore sardo dell’Astana rimarrà nella storia.

Aru infatti ha conquistato la sua prima vittoria al Tour dopo aver già vinto tappe al Giro e alla Vuelta.

In questa 5° tappa del Tour de France 2017, la Vittel-La Planche Des Belles Filles di 160,5 km, c’è stata molta azione sin dalla partenza.

Pronti via è scattata una fuga di 8 corridori controllati quasi esclusivamente dalla BMC, la squadra di Richie Porte, uno dei grandi favoriti per la vittoria finale.

Fuga che si è ridotta prima a sei uomini a circa 50 km dal traguardo e poi con i soli belgi Bakelants e Gilbert a provare ad andarsene ma ripresi all’inizio dell’ultima salita prima dell’arrivo.

Qui il ritmo lo fa il Team Sky, squadra del leader della generale Geraint Thomas e del capitano Chris Froome.

A circa 2,5 km dall’arrivo però succede quello che nessuno si aspetta: l’attacco deciso e secco di Fabio Aru.

L’accelerata del sardo è talmente importante che nessuno in gruppo riesce a rispondere e così il campione italiano sale in solitaria verso la sua prima vittoria nella corsa francese.

Una timida reazione in un secondo momento l’hanno mostrata solo Froome, Porte e Daniel Martin quando però era troppo tardi.

Aru così va a vincere con il pugno alzato a La Planche Des Belles Fille davanti a Daniel Martin a 16” e alla coppia FroomePorte a 20”.

Bardet è 5° a 24” davanti a Yates, Uran e Contador, tutti a 26” dall’italiano.

Ritardo importante per Quintana (34”) e Thomas (40”).

Con questo splendido risultato Aru ha sconvolto la classifica generale del Tour de France 2017.

Infatti la Maglia Gialla passa sulle spalle dell’inglese del Team Sky Froome.

Il compagno di squadra Thomas, in maglia gialla nelle prime quattro tappe, ora è 2° a 12”, mentre Aru è 3° a soli 14” dal leader.

Un Tour 2017 che si prospetta quindi molto incerto, come già si poteva pensare alla vigilia.

Domani la 6° tappa è per velocisti. Vedremo dopo la squalifica di Sagan chi riuscirà a vincere prendendo punti importanti per la prestigiosa classifica della Maglia Verde.

Nel frattempo il Tour si è colorato nuovamente di azzurro con la stoccata del Cavaliere dei Quattro Mori! Speriamo ce ne possano essere altre!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Simone Mozzi

Simone Mozzi: Classe '93, laureato in Scienze della Comunicazione. Sono molto appassionato dello sport in generale, ma ho una grande passione per i motori, per il calcio e per l'NBA. Valentino Rossi, Javier Zanetti e Steph Curry i miei idoli.

leggi anche

Tennis: Federer cede alla Next Gen

La sorpresa di questa settimana, se così vogliamo chiamarla, è la sconfitta di Roger Federer …