Home / ALTRO / U.S. Open: tra Federer e Nadal, occhio ai giovani!
Rafael Nadal in allenamento agli Us Open

U.S. Open: tra Federer e Nadal, occhio ai giovani!

Oggi è il primo giorno di Us Open. La settimana precedente è stata l’ultima occasione, per chi avesse voluto, di prepararsi al meglio per l’ultimo slam della stagione.

Gli ultimi due tornei sul cemento ci hanno rivelato alcune indicazioni sul torneo newyorkese. In campo maschile c’è stato un ottimo Roberto Bautista che è andato a vincere il torneo di Wiston – Salem contro il combattente Damir Dzumhur. Un doppio 6-4, a testimonianza della difficoltà dello spagnolo nel chiudere il match.

In campo femminile si è vista un ottima Daria Gavrilova. La vincitrice del torneo di New Haven, ha battuto in finale la Cibulkova. 4-6, 6-3, 6-4 in quasi tre ore di gioco, segno evidente delle difficoltà creategli dalla giocatrice slovacca. Prima di quest’incontro, ha superato in semifinale la sempre temibile Agnieszka Radwanska, con un più agevole 6-4, 6-4.

Questi due giocatori saranno tra i protagonisti del prossimo torneo. Mai come quest’anno, New York vivrà notevoli defezioni, soprattutto in campo maschile.

Nell’ordine troviamo: Novak Djokovic, Stan Wawrinka, Kei Nishikori. Oltre ad essi l’acciaccato Andy Murray, fermato da problemi all’anca.

In definitiva, a meno dei problemi alla schiena dello svizzero, saranno Roger e Rafael a disputarsi lo scettro di Re degli Usa. Stando al tabellone principale, i due potrebbero affrontarsi in semifinale.

Non sembra possano esserci avversari in grado di contrastarli, a meno che non assistiamo al primo exploit di un giovane alla ribalta. Uno di questi è sicuramente il ventenne tedesco Alexander Zverev, già patito da Roger in occasione del torneo di Montreal.

In campo femminile c’è tutta la platea delle più grandi, eccetto Serena Williams per via della nascita del figlio. Karolina Pliskova, Simona Halep, a caccia finalmente di un titolo Slam, sfuggitogli a Parigi per mano di una sconosciuta Ostapenko.

About Lorenzo Carrega

Sono Carrega Lorenzo, laureato in Informazione ed Editoria, con alle spalle anni di esperienza come collaboratore in redazioni locali. Amo lo sport, soprattutto il calcio. Mi diletto nella scrittura, oltre alla passione per la lettura.

leggi anche

Tennis: peccato per Lorenzi!

Settimana tennistica chiusasi con l’amaro in bocca, per via dell’insuccesso del giocatore nostrano Paolo Lorenzi. …