Sorteggi di Champions League in arrivo: ecco dove seguirli in diretta tv e streaming

Dove vedere tutte le possibili sfide per le squadre italiane e le altre grandi del calcio europeo, tra incroci esplosivi e possibili sorprese: non perderti neanche un dettaglio dei sorteggi delle competizioni continentali

Oggi è un giorno molto importante per il calcio europeo: alle ore 12 a Nyon avranno luogo i sorteggi dei quarti di finale della Champions League, una competizione che ogni anno cattura l’attenzione degli appassionati di tutto il mondo. E quest’anno, l’attenzione degli italiani sarà rivolta soprattutto a Milan, Inter e Napoli, le tre squadre italiane ancora in corsa in questa edizione. Un risultato che non si verificava dal 2006, quando la nazionale italiana si laureò campione del mondo in Germania.

Come funzionano i sorteggi?

Si tratta di un sorteggio aperto, senza teste di serie e senza protezione nazionale, il che significa che le squadre italiane possono incontrare qualsiasi altra squadra rimasta in gioco, comprese quelle della stessa federazione e quelle che hanno già affrontato nella fase a gironi. Non è difficile immaginare la possibilità di un derby tutto italiano, magari Inter-Napoli o Milan-Napoli, oppure addirittura l’Euroderby tra Milan e Inter, già visto in passato nelle edizioni del 2003 e del 2005.

Ma non solo: il sorteggio di oggi non deciderà solo i quarti di finale della Champions League, ma anche le semifinali in base ai risultati del turno precedente e la squadra “di casa” nella finale. E non finisce qui: alle 13 ci saranno i sorteggi dell’Europa League e alle 14 quelli della Conference League.

Dove vederli

Per chi non vuole perdere neanche un dettaglio dei sorteggi della Champions League, sarà possibile seguirli in diretta alle ore 12 a Nyon. La trasmissione sarà trasmessa su Sky Sport24 e Canale 20 Mediaset, ma anche in streaming su Sky Go, Now Tv e Amazon Prime Video. In questo modo, gli appassionati di calcio potranno seguire tutte le fasi del sorteggio e scoprire quali saranno le prossime sfide delle squadre italiane e non solo.

Le date

Le gare di andata dei quarti di finale di Champions League si svolgeranno il 11 e il 12 aprile, con i ritorni programmati per il 18 e il 19 aprile. Le semifinali si terranno il 9 o il 10 e il 16 o il 17 maggio, mentre la finale chiuderà l’intera edizione sabato 10 giugno allo stadio Atatürk di Istanbul.

Le otto grandi d’Europa

Le otto squadre rimaste in gara sono tutte di altissimo livello: Bayern Monaco, Benfica, Chelsea, Manchester City, Napoli, Real Madrid, Inter e Milan. Ma, come sempre, ci saranno delle insidie particolari per le squadre italiane, che dovranno affrontare squadre come Bayern Monaco, Manchester City e Real Madrid, che appaiono quasi imbattibili. In ogni caso, per le squadre italiane sarà una grande sfida, e l’auspicio è che possano dar vita a grandi partite, magari riuscendo a ripetere l’impresa del 2006, quando l’Italia dominò il calcio europeo e mondiale.

Infine, una menzione speciale va a Erling Haaland, attaccante norvegese dei Citizens che si sta facendo notare in modo particolare in questa edizione della Champions League. Con i suoi cinque gol rifilati al Lipsia, Haaland è entrato nella storia della competizione, diventando solo il terzo giocatore di sempre a segnare cinque gol in una singola partita di Champions. Ma per le squadre che dovranno incontrarlo, potrebbe rappresentare una vera e propria minaccia da tenere sotto stretto controllo.

A proposito di Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. È il fondatore, ideatore ed editore.

Controlla anche

La finale di Champions si infiamma: Inter vincente a Istanbul a quota 4.00

L’Italia si gioca l’ultima chance di gloria continentale, sarà la volta buona per l’Inter di …

villareal siviglia probabili formazioni liga 14 4 2018

Milan, obiettivo a sorpresa in Liga: primi contatti con il club spagnolo

Il Diavolo programma il futuro e mira a potenziare gli esterni offensivi: dialoghi avviati con …