competizioni europee fasi finali

5o posto in Champions: settimana prossima si entra nel vivo

Il destino della Lazio e tutte le gare di andata delle squadre impegnate in Europa e Conference League. La prossima settimana saprà dirci di più.

E’ anche vero che poi dovranno giocare Inter e Napoli in Champions, e ci saranno tutte le altre gare di ritorno. Ma a noi, che piace controllare la classifica del coefficiente dopo ogni partita, la fibrillazione sale già in vista della prima parte di questi ottavi di finale, quale che sia la competizione.

Apre la Lazio in casa del Bayern. I biancocelesti sono un’incognita, tra prestazioni sottotono (Firenze) ed una gara nervosissima e carica di polemiche (in casa con il Milan).

In tutto questo, c’è da capitalizzare l’1-0 (Immobile) della gara di andata. Magari affossando definitivamente la panchina di Tuchel, visto che il suo Bayern nelle ultime cinque gare ha battuto solo il Lispia in casa, perdendo con Bayer e Bochum in trasferta e fallendo pure l’ultima di campionato contro il Friburgo (2-2).

E’ anche vero che tutte queste disfatte sono arrivate fuori casa, ma anche all’Allianz Arena spesso non si sono viste le scintille. Volete sapere come va a finire secondo noi?

Non c’è poi da aspettare molto, visto che l’Atalanta andrà a far visita allo Sporting già mercoledì pomeriggio. Uno degli impegni più complicati, visto anche il rendimento in Liga dei biancoverdi, ma l’Atalanta ha già affrontato e battuto i portoghesi nel girone. Ci auguriamo tutti che possa arrivare un comunque difficile bis (anche se difficile).

Il giovedì Europeo lo apre la Roma, nella gara più interessante da seguire: quella contro il Brighton di De Zerbi. I giallorossi hanno alzato l’asticella con l’arrivo in panchina di De Rossi, cedendo soltanto all’Inter e passando il preliminare dopo una gara serratissima con il Feyenoord (ancora).

Il Brighton è una scheggia impazzita, capace di tutto. Segnare 4 gol in un tempo, o prendere un’imbarcata clamorosa. E magari la mancanza di abitudine a giocarsi la gara su 180′ può essere un malus.

Sulla carta più agevoli gli impegni di Milan e Fiorentina. Ma sappiamo che la parola passa sempre dal campo. I rossoneri aprono a San Siro contro lo Slavia Praga, passata prima nel girone con la Roma e ripartita molto bene in campionato dopo la lunga sosta invernale. Sosta che magari qualche ruggine nelle gambe ancora la fa accusare. Forse.

La Fiorentina invece deve tornare in Ungheria, al Bozsik Jozsef Stadion. Anche se gioca con il Maccabi Haifa, perché ovviamente non è pensabile giocarsela in Israele.

In campionato gli israeliani si stanno giocando punto a punto la vetta della classifica per avere un vantaggio nei playoff, mentre nel turno preliminare di Conference hanno eliminato il Gent vincendo 1-0 in casa e pareggiano 1-1 in trasferta. E siamo comunque di fronte ad una squadra scesa dell’Europa League, grazie alla vittoria contro il Pana all’ultima giornata (l’unica del girone).

Siete pronti ad aggiornare le vostre classifica, e farvi le previsioni sulle chances di avere la quinta squadra in Champions?

A proposito di Daniele Marignani

Giornalista mancato (e di tanto!), content writer malato di calcio (e non solo), caporedattore. Adoro tuffarmi nelle statistiche, anche se non sono un analyst. Per infamate sugli articoli → Canali Social | Se ti piace il mio lavoro →https://www.buymeacoffee.com/danyz89Fardello con cui convivo: tifo Fiorentina!

Controlla anche

Pronostico Arsenal

Arsenal-Chelsea: pronostico, quote e formazioni 23-04-2024

Il recupero della ventinovesima giornata vede il derby londinese tra Arsenal e Chelsea

pronostico salernitana weissman

Pronostico Salernitana-Fiorentina, Formazioni 33a Serie A, 21-4-24

Salernitana-Fiorentina è il match in programma Domenica 21 Aprile, valido per la 33a giornata di …