Home / CALCIO MERCATO / Calciomercato Fiorentina News: Firma Pioli, Kalinic e Bernardeschi in bilico

Calciomercato Fiorentina News: Firma Pioli, Kalinic e Bernardeschi in bilico

Sono giorni di ufficialità in casa Fiorentina, dopo che la società gigliata ha chiuso per l’arrivo in panchina di Stefano Pioli per il dopo Paulo Sousa. Un ritorno, quello dell’ex mister nerazzurro, che in maglia viola ha disputato cinque stagioni da calciatore (1989-1995).

Il pensiero si sposta così, di rimbalzo, sul modulo e sul mercato che il DS Corvino dovrà portare avanti per creare una rosa competitiva ed aiutare il neo-mister a riportare entusiasmo in una piazza delusa dagli ultimi anni sia dalle gestione societaria che da quella sul campo.

Sul primo i dubbi (almeno inizialmente) sono  minimi, con Pioli che cercherà di impostare la sua Fiorentina sul 4-2-3-1. Molte più incertezze si hanno sul piano tecnico, dove tengono banco in primis le situazioni di Kalinic e Bernardeschi. Il Croato, dopo le maxi offerte cinesi rifiutate a gennaio, è con le valigie praticamente pronte (e le richieste non mancano), mentre per il gioiellino di Carrara la situazione è più spinosa.

La società si è mossa per il suo rinnovo (scadenza 2019) offrendo il massimo delle proprie possibilità( 2,5M€ netti) senza però aver ancora ricevuto una risposta, mentre le pretendenti si fanno sempre più numerose (Juventus ed Inter in testa, ma anche PSG). Anzi, alcune voci vorrebbero il gruppo Suning pronto ad accaparrarseli entrambi, spendendo Kalinic allo Jiangsu (ma qui è ferma l’opposizione dell’attaccante nonostante l’arrivo in panchina proprio di Sousa) e Bernardeschi in nerazzurro.

Sicuramente gran parte del mercato viola e la quantità degli investimenti sarà legato agli esiti di queste trattative, anche perché nel frattempo Corvino si è già mosso per puntellare un reparto arretrato che dal prossimo primo luglio dovrà fare a meno del capitano Gonzalo Rodriguez spendendo una buona fetta del budget trasferimenti (8 milioni per Vitor Hugo, 5 per Milenkovic anche se il serbo firmerà solo dopo gli europei di categoria) che si aggiungono ai riscatti obbligatori di Maxi Olivera, Carlos Sanchez e Sebastian Cristoforo (altri 9-10 milioncini).

Resta invece in stallo la situazione in mezzo al campo. Il quasi certo addio di Badelj costringerà a cercare almeno un rinforzo che sappia ben destreggiarsi in un centrocampo a due e che possibilmente abbia buone doti di interditore, mentre andrà valutata con attenzione la posizione di Borja Valero nel nuovo scacchiere tattico (riserva di Saponara sulla trequarti?).

In caso di incompatibilità i vertici societari potrebbero anche pensare di privarsi dello spagnolo, nonostante quest’ultimo non voglia andar via da Firenze e la piazza lo abbia ormai da anni adottato come proprio beniamino.

Autore: Daniele Marignani

About Francesco Bergamaschi

22 anni ed una laurea in Scienze della Formazione in tasca. Appassionato di calcio giovanile e serie minori, ha all'attivo diverse collaborazioni con blog e testate giornalistiche online. Con una penna o dietro una tastiera cerca di raccontare il mondo dello sport in tutte le sue infinite ed affascinanti sfaccettature. E' caporedattore di Lanotiziasportiva.com.

leggi anche

Corriere dello Sport – La Juve studia il colpo Aouar: operazione in due anni

La Juventus continua a seguire da vicino Houssem Aouar. Spunta l’opzione di un prestito biennale …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi