Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

La Juventus pesca dal passato: idea suggestiva per il centrocampo

Bernardeschi-Juve, suggestione di mercato: il talento di Carrara pronto al romantico ritorno in bianconero per dare manforte ad Allegri.

La suggestione di mercato delle ultime ore in casa Juventus porta il nome di un gradito ritorno: Federico Bernardeschi. L’esterno offensivo, attualmente in forza al Toronto FC, sarebbe ben lieto di rientrare in Italia e riabbracciare la Vecchia Signora. La società bianconera, secondo le indiscrezioni, sta seriamente valutando l’ipotesi, complice anche l’emergenza infortuni che ha colpito il centrocampo. Dopo la separazione di due estati fa, le strade di Bernardeschi e della Juve potrebbero dunque incrociarsi nuovamente: i tifosi sognano il romantico ritorno del talento carrarese.

L’interesse della Juventus, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, per il ritorno di Bernardeschi nasce dall’esigenza di sopperire a due pesanti assenze nel reparto di centrocampo. Ci riferiamo ovviamente ai casi Paul Pogba e Nicolò Fagioli, fermati rispettivamente dagli infortuni e dall’inchiesta sulle scommesse. La mediana bianconera si ritrova dunque in totale emergenza e Allegri ha bisogno di rinforzi last-minute in questo reparto. Ecco perché la dirigenza sta valutando il profilo di Bernardeschi, che garantirebbe qualità ed esperienza ad una Juve in difficoltà numerica a centrocampo.

In casa Juventus fioccano le tegole per il centrocampo. Dopo lo stop forzato di Pogba, fermato dalla positività al doping, ora anche Fagioli rischia uno stop prolungato. Il talentuoso mediano, reduce dall’ottima stagione a Cremona, è finito nel registro degli indagati della Procura di Torino con l’accusa di aver piazzato scommesse su piattaforme illegali. Una vicenda spinosa che, se confermata, porterebbe ad una pesante squalifica per il giocatore bianconero. Tra infortuni e guai giudiziari, la Juventus deve fronteggiare una vera e propria emergenza in mediana. Da qui l’idea di correre ai ripari sul mercato con innesti last-minute.

Di fronte a questa duplice tegola, la dirigenza della Juventus sta già valutando le mosse da attuare nel mercato di riparazione di gennaio. L’obiettivo è quello di acquistare rinforzi che vadano a puntellare la mediana bianconera, orfana di Pogba e con il rischio concreto di perdere anche Fagioli. Tra i profili seguiti con interesse c’è quello di Bernardeschi: l’esterno carrarese garantirebbe qualità ed esperienza ad un reparto in piena emergenza numerica.

La suggestione di un ritorno a Torino stuzzica e non poco Federico Bernardeschi. L’avventura al Toronto FC non sta dando i frutti sperati, con la piazza canadese che sembra aver già scaricato l’ex juventino. Ecco perché riabbracciare l’ambiente bianconero, dove ha lasciato un ottimo ricordo, rappresenterebbe una soluzione gradita al giocatore. Inoltre Bernardeschi ha un buon feeling con Massimiliano Allegri, che lo riaccoglierebbe volentieri alle sue dipendenze. L’operazione potrebbe concretizzarsi con la formula del prestito, ipotesi interessante per la Juventus considerando il delicato momento economico che sta attraversando.

In attesa di capire se questa suggestiva pista di mercato si concretizzerà, vale la pena analizzare il rendimento avuto da Bernardeschi con la maglia del Toronto FC. In questa sua prima esperienza oltreoceano, l’esterno carrarese ha totalizzato 46 presenze impreziosite da 13 reti messe a segno. Un bilancio personale più che discreto per l’ex juventino, che però non è bastato alla formazione canadese per evitare l’ultimo posto nella Eastern Conference di MLS. Ecco perché, di fronte alla chiamata della Vecchia Signora, Bernardeschi potrebbe seriamente prendere in considerazione l’idea di un ritorno in Serie A.

A proposito di Redazione La Notizia Sportiva

Controlla anche

DI BELLO, ARBITRAGGIO DA DIMENTICARE

Il fischietto fermato per almeno un mese dopo Lazio-Milan L’arbitraggio di Marco Di Bello in …

BIG MATCH IN SERIE B

Oggi Parma e Palermo all’esame Ternana e Brescia La 28esima giornata di Serie B si …