Home / Calcio / Calciomercato Lazio, intreccio di mercato | L’Atalanta fa sul serio
Igli Tare Campionato Serie A 2019-2020 incontro Spal v Lazio allo stadio Paola Mazza di Ferrara. Ferrara, 15-09-2019 © Marco Rosi / Fotonotizia

Calciomercato Lazio, intreccio di mercato | L’Atalanta fa sul serio

Calciomercato Lazio, in rotta di collisione con l’allenatore, Manuel Lazzari potrebbe salutare già a gennaio la Capitale: ad attenderlo l’Atalanta.

In casa Lazio è evidente la necessità di fare acquisti mirati per soddisfare le richieste di Sarri e permettergli di esprimere al meglio la sua idea di calcio. Tuttavia, a causa dell’indice di liquidità bloccato, la società non può intervenire sul mercato senza prima cedere qualche giocatore. Il primo nome in uscita è quello di Muriqi, con il Cska in pressing per avere il centravanti e Tare che sonda il profilo di Lapadula come sostituto.

 

Leggi anche–>Il Monza fa sul serio: dalla Serie A arriva il bomber per la promozione

 

Lazzari-Atalanta, primi contatti a dicembre

Altro giocatore dato per partente è Manuel Lazzari (28), bocciato da Sarri nel suo 4-3-3 e oggetto delle critiche dei tifosi per alcune prestazioni sotto tono. A fine dicembre c’era stato un primo contatto con l’Atalanta, che aveva chiesto semplici informazioni sulla fattibilità della trattativa, ma non c’è stato un seguito, almeno fino alla settimana scorsa, quando la Dea è tornata con forza sul giocatore, come riporta sul suo profilo Twitter Alfredo Pedullà.

Lazzari-Hateboer: destini intrecciati

Anche l’Atalanta, però, ha bisogno di vendere per poter sferrare l’offensiva decisiva all’ex Spal. Molti i nomi al centro del mercato bergamasco, come Gosens e Hateboer. Tuttavia, il tedesco vuole restare, mentre il Newcastle potrebbe presentare un’offerta per l’olandese, propenso all’addio.

 

Potrebbe interessarti anche–>Piccini Saluta Valencia (ed il Calcio che Conta)

 

Sarri fa un passo indietro

La rabbiosa esultanza dopo il gol contro la Salernitana (da subentrato), ha mostrato tutto il disappunto di Lazzari per il poco minutaggio concessogli dal tecnico toscano, il quale ha dichiarato nel post partita di voler continuare a lavorare con lui in futuro nonostante la sua iniziale bocciatura.

About Simona Ianuale

Appassionata di calcio dall'età di 5 anni e tifosissima del Napoli, oltre al sogno di aprire una casa editrice, vorrei poter trasformare questa mia grande passione in un lavoro.

leggi anche

Inter, Barella da record: solo uno della Bundesliga è come lui

Nonostante la delusione per la mancata conquista dello scudetto, il centrocampista nerazzurro ha disputato una …