Cedric Soares e la sua prima intervista in nerazzurro a Dazn

Cedric l’esterno portoghese si racconta ai microfoni di DAZN: “Mi è sempre piaciuta l’Inter, non è stato difficile adattarsi a Milano”

“Quando è arrivata la chiamata dell’Inter ero nel mio giorno libero, ero a Londra. Mi ha contattato il mio agente e mi ha detto che c’era la possibilità di venire qui. Ero molto contento, è stata una trattativa veloce”.

Racconta così Cedric Soares il suo primo impatto con i colori nerazzurri.

Ai microfoni di DAZN, il difensore portoghese racconta di come il feeling con l’Inter parta da molto lontano: “Mi piaceva guardare il calcio e l’Inter è sempre stata una grande squadra.

Molti amici mi hanno parlato di Milano. Mi sono ambientato in modo molto veloce, ma non è difficile per un portoghese adattarsi qui (sorride, ndr)”.

Spalletti e l’Inter, arrivato nel momento sbagliato ma darà il suo contributo?

Sul suo inserimento in squadra: “Spalletti mi ha aiutato molto nei movimenti e mi ha subito messo a mio agio. Il Mister mi chiede di difendere bene e di supportare la manovra offensiva, io cerco di dare il meglio dentro il campo.

Per me conta molto l’allenamento, se ti alleni bene ogni settimana migliori sempre, devi avere delle doti naturali ma saperle anche coltivare, è quello che ho fatto nella mia carriera”.

About Valentina Mastrogiacomo

Vivo la mia vita 90 minuti a settimana, nelle mie vene scorre sangue nerazzurro.

leggi anche

Sampdoria a caccia di punti, il Monza cerca continuità

Sampdoria-Monza sarà una sfida salvezza: l’ultima contro la terzultima in un incrocio che potrebbe già …