Home / Calcio / News / Cittadella, fattore esterno anche a Cosenza: rendimento migliore del Tombolato
cittadella iori

Cittadella, fattore esterno anche a Cosenza: rendimento migliore del Tombolato

Quando si parla del campionato di Serie B, si riflette sulla discontinuità e sull’equilibrio. E il diktat dell’importanza della componente interna. Non per il Cittadella. I veneti sono pronti a confermarsi tra i top team della competizione. Alla ricerca di un’opportunità ulteriore di agguantare la promozione attraverso i playoff. Una griglia che vede la formazione di Venturato esserci stabilmente. Con la forza delle idee, dell’innovazione e della programmazione. E con un altro punto a favore. Il fattore esterno. Anche nel turno infrasettimanale, infatti, i granata hanno conquistato un bottino pregevole. Su un terreno di gioco per nulla semplice.

Settima vittoria in trasferta per il Cittadella

Sul manto erboso del Cosenza, il Cittadella ha passeggiato ed ha messo in cantiere una vittoria utile per la zona alta della graduatoria. Match deciso dalle reti di Stanco e Vita. Il primo è stato autore di un’azione personale condita con un dribbling e con un sinistro chirurgico a battere Perina. Il secondo, nel corso della ripresa, ha congelato il punteggio con un rigore quasi in movimento e una conclusione precisa.

A nulla è valsa la finalizzazione di Asencio ad accorciare le distanze e riaprire la gara. Il team ospite, d’altro canto, ha fornito l’ennesima prestazione di spessore lontano dal Tombolato. Il rendimento in trasferta è pazzesco: 7 vittorie, 3 pareggi e solo 3 sconfitte. Una media-punti di 1,85 rispetto all’1,36 interno e un bilancio in termini numerici davvero strabiliante: sono 17 le reti segnate mentre 11 le occasioni concretizzate dagli avversari.

Qualora il Cittadella riuscisse nell’impresa di invertire il trend in Veneto, nulla potrebbe apparire insormontabile. Il gruppo ci crede, i disegni e gli schemi di Venturato fanno il resto. Una realtà in continua espansione, da non considerare come mina vagante della Serie B.

About Francesco Fiorillo

leggi anche

Serie A 2022-2023, Cremonese Preview: la prima giornata è da incubo

Dopo 26 anni la Cremonese torna a giocare in Serie A, ma i precedenti alla …