Home / Calcio / Consigli fantacalcio 15^ giornata di serie A 2018/2019: chi schierare e chi evitare

Consigli fantacalcio 15^ giornata di serie A 2018/2019: chi schierare e chi evitare

I nostri consigli per la 15^ giornata di serie A: ecco chi schierare e chi no in questo turno, partita per partita.

Chievo e Frosinone difficilmente riagganceranno il treno salvezza, mentre l’Udinese ha troppo talento in rosa per retrocedere, così come Cagliari e Genova, per quanto l’autolesionismo di Preziosi stia assumendo proporzioni patologiche. Per esclusione Bologna, Empoli e Spal si contenderanno fino all’ultima giornata la permanenza in serie A, in due esulteranno mentre sulla terza l’onta della retrocessione. Il fantaallenatore dovrà interpretare di conseguenza questi scontri diretti, allora il Bologna, naturale soccombente in quel di Empoli, andrà in Toscana per giocarsi la partita dell’anno, regolatevi di conseguenza.

Juventus-Inter: Spalletti prepara l’impresa

Chi schierare: L’Inter può mettere in difficoltà la Juventus. Per quanto solidi i bianconeri hanno i loro punti deboli. Schierate Keita B., Politano e ovviamente Icardi, meraviglioso quando l’aria diventa elettrica. Con Cristiano Ronaldo a rapire le attenzioni della retroguardia nerazzurra Pjanic e Betancourt avranno spazio per cannoneggiare dalla media distanza.
Chi non schierare: Attenti ai due portieri, i gol arriveranno da entrambe le parti.

Napoli-Frosinone: S.O.S turnover

Chi schierare: L’occasione giusta per schierare Zielinski, Malcuit e Diawara. Le barricate di Longo potrebbero costringere i padroni di casa tutt’al più allo zero a zero, Meret, all’esordio in azzurro, difficilmente avrà modo di sporcarsi i guanti.

Chi non schierare: Il Frosinone cercherà di strappare il punto contando sulle distrazioni Champions degli azzurri, nel calcio tutto è possibile ma al vostro posto lascerei Ciofani e compagni in panchina.

Cagliari-Roma: Emergenza per Maran

Chi schierare: Il centrocampo sardo privo dei migliori palleggiatori, Barella squalificato e Castro costretto a un lungo stop, soffrirà il fraseggio degli ospiti. Cristante, Zaniolo e Pastore controlleranno il gioco assicurandosi buoni voti e qualche bonus.
Chi non schierare: I maggiori pericoli per Olsen arriveranno dalla sua stessa difesa, evitate Juan Jesus e Santon.

Lazio-Sampdoria: Clima teso a Formello

Chi schierare: Squadra in ritiro e molti big chiamati al riscatto dopo le brutte prestazioni di fine novembre. Milinkovic-Savic, Parolo e Lulic non si nasconderanno ma il grande enigma è sempre Luis Alberto. Per i doriani occhio a Caprari, in fiducia dopo la prestazione di sabato scorso.
Chi non schierare: Tonelli, difficile contenere l’Immobile visto a Verona.

Sassuolo-Fiorentina: Molto equilibrio, poche gioie

Chi schierare: In questa stagione la specialità della Fiorentina è far ben figurare le difese avversarie. Consigli, Lirola, Rogerio, Marlon e Ferrari G. da schierare in blocco. Benassi, Pezzella Ger. e Lafont per gli ospiti
Chi non schierare: Locatelli, inesorabilmente incompreso.

Empoli-Bologna: Le sette vite di Pippo

Chi schierare: I rossoblu si stringeranno intorno al loro allenatore. Orsolini, protagonista in coppa, sosterrà Palacio e Santander, mentre a Skorupski, che nelle giornate di grazia non ha niente da invidiare ai portieri top del campionato, sarà chiesto di neutralizzare Caputo e La Gumina. Svanberg e Krunic pericolosi con i loro inserimenti.
Chi non schierare: Pulgar, insicuro e impacciato, tutt’altro giocatore rispetto a quello visto nella passata stagione.

Parma-Chievo: Ora inizia il difficile

Chi schierare: I prestigiosi pareggi contro Napoli e Lazio hanno restituito fiducia alla squadra, ma per centrare la salvezza servono i tre punti. Di Carlo getterà le basi per una nuova idea di gioco, maggiormente propositiva. In tal senso l’assenza di Gervinho gli semplificherà non poco il lavoro. Ciciretti e Biabiany tenteranno di sopperire all’assenza dell’ivoriano. Kiyine, talento guascone su cui investire qualche credito.
Chi non schierare: Djordjevic, apparentemente l’unico clivense a non aver beneficiato dell’arrivo di Di Carlo.

Udinese-Atalanta: Reazione Atalanta

Chi schierare: I tempi sono maturi per il primo gol stagionale di Mandragora mentre Rigoni E. ha dato segnali di risveglio. Palomino e Masiello cercheranno di riabilitarsi dopo i cinque gol subiti nelle ultime due partite.

Chi non schierare: Pezzella Giu., Nicola sembra volergli accordare nuovamente fiducia, voi andateci cauti.

Genoa-Spal: Per Juric un solo risultato

Chi schierare: Due squadre costrette a far punti, ma per il solo Juric la sconfitta risulterebbe fatale. Mazzitelli sostituirà egregiamente lo squalificato Bessa, occasione giusta per schierare Radu I. Tra gli ospiti Antenucci convince più di Petagna.

Chi non schierare: Gomis, la coppia Piatek Kouamè gli toglierà il sonno per tutta la settimana.

Milan-Torino: Sprint Champions

Chi schierare: Appena quattro punti separano le due squadre, impensabile per i granata progettare un serio assalto al quarto posto ma vincere scontri diretti come quello di domenica potrebbe ingolosire Cairo e il mercato riaprirà a breve. Aspettiamoci quindi un Torino aggressivo, pericoloso con gli inserimenti di Meitè e Baselli. I padroni di casa non si faranno certo intimorire. Premiate le giovani leve rossonere, dentro Calabria, Cutrone e Donnarumma

Chi non schierare: N’Koulou, sotto tono nelle ultime uscite, concedetegli un weekend di riposo.

Consigli Fantacalcio Portieri 15° Giornata

Meret; Olsen; Sepe

Consigli Fantacalcio Difensori 15° Giornata

Malcuit; Criscito; Kolarov

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 15° Giornata

Pjanic; De Paul; Kessie

Consigli Fantacalcio Attaccanti 15° Giornata

Immobile; Piatek; Mertens

Fantacalcio, Consigli Formazione 15° Giornata: I Bonus che non ti aspetti

Cragno; Kiyine, Silvestre, Ceccherini; Vieira, Traorè, Mazzitelli, Berenguer; Babacar, Falcinelli, Pandev

About Tulse Luper

Vidi Candela caracollare su e giù per la fascia con la dignità di un numero dieci, vidi Weah segnare al Verona...

leggi anche

Gennaro Gattuso

Luci a San Siro non ne accenderanno più

È stato un ultimo turno europeo disastroso, quello che ha coinvolto le squadre italiane: nessuna …