Home / Calcio / Consigli Fantacalcio 34^ giornata Serie A 2018/2019: Resa dei conti al Dall’Ara

Consigli Fantacalcio 34^ giornata Serie A 2018/2019: Resa dei conti al Dall’Ara

I nostri consigli per la 34^ giornata di serie A: ecco chi schierare e chi no in questo turno, partita per partita.

Pailletes e lustrini, campioni universalmente acclamati e televisioni sintonizzate da tutto il mondo per Inter-Juventus, la più nobile aristocrazia del calcio italiano in vetrina a San Siro sabato sera. Ma vedremo anche due squadre grossomodo prive di stimoli; la Juventus ha dominato il campionato senza concedere possibilità di replica alle avversarie e l’Inter, pressoché certa di un posto tra le prime quattro, potrebbe tranquillamente accontentarsi del pareggio. Qualche ora prima, alle 15 assisteremo invece a un’altra partita, priva di orpelli e grandi nomi, ma con ventidue uomini in campo costretti a dannarsi per assicurarsi un’altra stagione in paradiso. A Bologna l’Empoli non può fare calcoli, consapevole di giocarsi la salvezza in novanta minuti; le sensazioni che può trasmettere una partita del genere forse valgono più di un gol in rovesciata di Cristiano Ronaldo, questione di gusti. Certo è che per le vostre rose sarebbe un bene che sia la corsa alla salvezza che alla zona Champions si protraesse fino all’ultima giornata, coinvolgendo più squadre possibile. Per il bene del fantacalcio sperate quindi in due vittorie corsare di Juventus e Empoli.

Bologna-Empoli: Speranza e ragione

Chi schierare: Come si diceva la speranza è di vedere un Empoli vittorioso che riaccenda la sfida salvezza, la ragione ci dice però che Mihajlovic, più sornione che mai, già pregusta la vittoria. Ideale per lui affrontare questo match da una posizione di vantaggio. Soriano, Orsolini e Pulgar, già pupillo del tecnico serbo, gli irrinunciabili.
Chi non schierare: Troppe le assenze nella difesa empolese.

Roma-Cagliari: Centrocampo da inventare

Chi schierare: Squalificati Zaniolo e Cristente sarà Pellegrini L. a sacrificarsi in mezzo al campo. El Shaarawy è in un buon momento, approfittatene. La Roma in estate, liquidato Olsen, andrà alla ricerca di un nuovo portiere, Cragno avrà modo di mettere in mostra le sue qualità.
Chi non schierare: L.Pellegrini, troppe emozioni e un cliente scomodo come Under.

Inter-Juventus: Solito rebus Icardi

Chi schierare: La difesa bianconera conterrà le sfuriate nerazzurre, più facile che i padroni di casa si rendano pericolosi da fuori area con Brozovic e Nainggolan. Cuadrado a causa degli infortuni non ha combinato molto questa stagione, per lui la partita di sabato rappresenterà un test importante.
Chi non schierare: Strano a dirsi ma pensateci bene prima di schierare Icardi.

Frosinone-Napoli: Basta figuracce

Chi schierare: Momento no per il Napoli. Il caso Insigne toglie serenità a una piazza già delusa per la brutta eliminazione in Europa League. Costretti a vincere i partenopei si affideranno alla coppia Mertens Milik. Maglia da titolare per Luperto che riporterà buoni voti.
Chi non schierare: La difesa di casa.

Chievo-Parma: Solo per la gloria

Chi schierare: Difficilmente i padroni di casa replicheranno l’impresa della scorsa settimana. Barillà, Di Marco e Ceravolo nomi meno quotati che possono portare bonus.
Chi non schierare: La difesa del Chievo

Spal-Genoa: Sempre più Petagna

Chi schierare: Preziosi ha chiesto a Prandelli i tre punti, considerata la condizione dei padroni di casa difficilmente il patron genoano vedrà soddisfatte le sue aspettative. Dentro Petagna, un affare per chi se l’è assicurato questa estate, Viviano e Missiroli. Buoni per Criscito unico punto di riferimento per questo Genoa allo sbando.
Chi non schierare: Panchina per Rolon, Prandelli dovrebbe preferirgli Bessa.

Sampdoria-Lazio: Sognando la Coppa

Chi non schierare: Il successo contro il Milan ha risollevato il morale degli uomini di Inzaghi che sperano di rilanciarsi anche nella corsa Champions. Correa, neanche a dirlo, titolare inamovibile nel vostro undici, ma spazio anche a Lucas Leiva. Quagliarella punta a vincere la classifica cannonieri, nobilissima ambizione particolarmente apprezzata dai fantaallenatori.
Chi non schierare: Duello Bereszynski Sala per una maglia da titolare, potete tranquillamente lasciare entrambi in panchina.

Torino-Milan: Obiettivo aggancio

Chi schierare: Vincendo il Torino raggiungerebbe il Milan in classifica, obiettivo abbordabile considerato l’odierno stato stato di forma dei rossoneri. Il centrocampista Berenguer giocherà di fatto come seconda punta, mentre Ansaldi continuerà a seminar terrore sulla fascia. Rientra Paquetà, puro ossigeno per il centrocampo rossonero.
Chi non schierare: Finora per Rincon 14 ammonizioni in 31 partite, ci sono ottime possibilità che domenica salga a 15.

Atatlanta-Udinese: Passaggio di testimone

Chi schierare: Mai come quest’anno l’Atalanta rischia di “rubare” un posto in Champions League alle più blasonate concorrenti, proprio come fino a qualche anno fa  era abituata a fare l’Udinese. Se prima erano Guidolin e Di Natale a stupire il mondo calcistico adesso è il turno di Zapata e Gasperini, a lui il merito di aver dato compiutezza al talento di Ilicic. I bianconeri risponderanno con una gara tutto cuore e difesa, Musso potrebbe frenare le ambizioni nerazzurre come fece Dragowski un paio di settimane fa.
Chi non schierare: Sandro subirà il confronto con un centrocampo così vivace.

Fiorentina-Sassuolo: Esperimenti

Chi schierare: Squadre scariche che vogliono solo chiudere in fretta la stagione. I due portieri vanno sicuramente schierati. Per il resto solo l’estro individuale di giocatori come Muriel e Boga potrebbe vivacizzare la partita.
Chi non schierare: Momento di flessione per Duncan, guardate altrove.

Consigli Fantacalcio Portieri 34° Giornata

Sepe; Meret; Gollini

Consigli Fantacalcio Difensori 34° Giornata

Koulibaly; Mancini G.; Biraghi

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 34° Giornata

Soriano; Correa; Ilicic

Consigli Fantacalcio Attaccanti 34° Giornata

Quagliarella; Dzeko; Mertens

Fantacalcio, Consigli Formazione 34° Giornata: I Bonus che non ti aspetti:

Viviano; Demiral, Iacoponi, Nuytinck; Vignato, Verdi, Paquetà, Benassi; Belotti, Shick, Pinamonti

About Tulse Luper

leggi anche

L’Empoli è pronto a espugnare il Meazza, sarà la partita della vita

Non sarebbe stata comunque una partita normale. Per tanti, troppi motivi. L’incrocio col grande ex …