Etiopia-Capo Verde pronostico

Coppa d’Africa 2024, si riaccendono i riflettori: si riparte dal trionfo del Senegal

Dalle stelle del Senegal campione al fuoriclasse Salah: guida completa alla Coppa d’Africa 2024, l’edizione dei sogni che infiammerà il continente

La Coppa d’Africa 2024 si preannuncia come l’edizione più entusiasmante di sempre. Dopo il primo storico trionfo del Senegal nel 2022, impreziosito dalla cavalcata del Marocco ai Mondiali in Qatar, c’è grande fermento attorno al calcio africano. Il continente ha dimostrato di poter stupire tutti e la prossima edizione catalizzerà ancora di più l’attenzione globale.

Inizialmente prevista per l’estate 2023, la competizione è stata posticipata ai primi mesi del 2024 a causa dei problemi organizzativi della Costa d’Avorio, Paese ospitante. Uno slittamento simile a quello avvenuto nell’edizione 2022 in Camerun per via della pandemia.

Le nazionali africane scalpitano e puntano a confermarsi ad alti livelli dopo le recenti imprese. Ci aspettiamo una Coppa d’Africa combattuta ed emozionante. L’appuntamento è per gennaio 2024, pronti a gustarci il meglio del calcio del continente nero.

Guinea Equatoriale-Costa d'Avorio

SI RIPARTE DALLA COSTA D’AVORIO!

La Coppa d’Africa 2024 è pronta a calamitare l’attenzione degli appassionati di tutto il mondo. Il fischio d’inizio della manifestazione è previsto per il 13 gennaio 2024 in Costa D’Avorio, paese designato per ospitare questa attesissima edizione del torneo continentale.

Ha subito uno slittamento di alcuni mesi a causa della vicinanza temporale con i Mondiali in Qatar, evento che avrebbe creato non poche difficoltà organizzative.

La trentaquattresima edizione segnerà un gradito ritorno in Costa d’Avorio, a distanza di 40 anni esatti dall’ultima volta in cui il Paese ospitò la massima competizione continentale. Era il 1984 quando la Nigeria si arrese in finale al Camerun: una selezione che poteva già contare su un certo Roger Milla, bomber che qualche anno dopo si sarebbe preso le copertine di Italia ’90 segnando quasi 39enne.

Quella edizione vide dunque il primo exploit della leggenda africana Milla, preludio di una carriera scintillante. Ora, nel 2024, la Nazionale ivoriana sogna di emulare il percorso di quella strepitosa squadra camerunese. Magari facendo leva, perché no, su un nuovo astro nascente destinato a brillare o come il “vecchio” Franck Kessié.

Noi de Lanotiziasportiva seguiremo con estremo interesse l’intero svolgimento della competizione, fornendo ai nostri lettori pronostici dettagliati per tutte le partite, oltre alle consuete analisi e approfondimenti sulle prestazioni delle nazionali africane, in questo magico inizio di 2024 che si preannuncia ricco di emozioni per gli amanti del calcio.

 

Di Yelika225 – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=90431538

6 STADI IN 5 CITTÀ PER IL FESTIVAL DEL CALCIO AFRICANO

La Costa d’Avorio è pronta ad accogliere le 24 nazionali partecipanti alla Coppa d’Africa 2024, mettendo a disposizione ben 6 stadi distribuiti in 5 diverse città.

La capitale Abidjan ospiterà il maggior numero di gare, potendo contare sullo Stade National de la Côte d’Ivoire e sullo Stade Felix Houphouët-Boigny, impianto intitolato al primo presidente della nazione.

Gli altri stadi designati in terra ivoriana sono: il Stade Bouaké nell’omonima città, sede di una delle partite più attese della fase a gironi; il Stade de Korhogo a nord del paese; il Stade de San Pédro, affacciato sull’Oceano Atlantico; e lo Stade de Yamoussoukro, la capitale politica della Costa d’Avorio.

Lo Stade Olympique d’Ebimpé (lo stadio Nazionale) si appresta invece a vivere il suo battesimo del fuoco, designato per ospitare due eventi iconici: la gara inaugurale e l’epilogo della finalissima che decreterà la nuova regina del continente destinata a passare alla storia dello sport africano.

Insomma, un festival del calcio diffuso in tutto il territorio, pronto ad accogliere i campioni del presente e del futuro del continente africano.

Nigeria Egitto

SORTEGGI DA BRIVIDI!

La Coppa d’Africa 2024 ha in serbo girone di ferro che promettono spettacolo già dalla prima fase. I campioni in carica del Senegal sono stati inseriti nel gruppo C insieme agli storici rivali del Camerun in quello che si preannuncia come uno dei raggruppamenti più equilibrati.

L’Egitto di Momo Salah se la vedrà invece con Ghana e Capo Verde nel girone B. Attenzione poi al gruppo D dove i campioni d’Africa del 2019 dell’Algeria affronteranno il Burkina Faso.

Le altre big come Costa d’Avorio, Nigeria e Tunisia sono state più fortunate nel sorteggio, ma guai a sottovalutare le mine vaganti come Guinea Equatoriale e Mozambico che puntano a sovvertire i pronostici.

Insomma ci aspetta una prima fase con diversi match tirati e dall’esito tutt’altro che scontato. Non vediamo l’ora che il 13 gennaio si alzi il sipario sulla Coppa d’Africa 2024!

L’11 FEBBRAIO L’ATTESISSIMA FINALE!

Dopo oltre un mese di grandi emozioni, il sipario sulla Coppa d’Africa 2024 calerà il 11 febbraio, data designata per l’attesissima finale che assegnerà il titolo di campione d’Africa con l’Olympique d’Ebimpé pronto per il grande appuntamento: il palcoscenico perfetto per mettere in mostra le proprie qualità organizzative e strutturali di alto lignaggio.

L’ultimo atto del torneo metterà di fronte le due nazionali che avranno dimostrato superiorità tecnica, tattica e mentale, superando brillantemente le insidie di un tabellone in cui agguati e sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Sarà l’epilogo di una manifestazione che, come da tradizione, avrà acceso i riflettori sul talento straripante del calcio africano, con nuove stelle pronte a sbocciare e a raccogliere l’eredità dei campioni che negli anni hanno incantato il mondo intero.

L’11 febbraio 2024 resterà una data storica, impossibile da dimenticare per la nazione vincitrice. Mancano ancora poche settimane e poi si alzerà il sipario su questa magnifica avventura. Non vediamo l’ora!

A proposito di Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. È il fondatore, ideatore ed editore.

Controlla anche

Parma – Spezia Pronostico, probabili formazioni, quote e statistiche 13-04-24

Pronostico Parma – Spezia: probabili formazioni, migliori quote, statistiche, dove vederla in diretta streaming e …

Cosenza – Palermo Pronostico, probabili formazioni, quote e statistiche 13-04-24

Pronostico Cosenza – Palermo: probabili formazioni, migliori quote, statistiche, dove vederla in diretta streaming e …