Home / Calcio / Crotone-Juventus, Pirlo si affida ai giovani, Stroppa recupera Riviere
Crotone-Juventus
Lo stadio Ezio Scida di Crotone. (foto: laprovinciakr.it)

Crotone-Juventus, Pirlo si affida ai giovani, Stroppa recupera Riviere

Crotone-Juventus di sabato 17 ottobre alle 20,45 riapre il campionato dei calabresi e dei campioni d’Italia. I padroni di casa vanno a caccia di una complicatissima impresa dopo le tre sconfitte di fila con 10 gol subiti e solo 2 realizzati. La neopromossa proverà a sgambettare una Juve che arriverà allo Scida incerottata tra contagi da COVID-19 e infortunati. Alla squadra di Pirlo ieri sono stati assegnati i 3 punti della gara non giocata con il Napoli, così con due vittorie e un pareggio ecco che i Campioni d’Italia sono tornati ai piani alti della classifica alle spalle solamente di Milan e Atalanta, uniche squadre a punteggio pieno in Serie A.

Crotone-Juventus: la probabile formazione bianconera

In vista di Crotone-Juventus Andrea Pirlo sarà costretto a cambiare la sua formazione. E’probabile anche un cambio di modulo, visto che mancheranno Cristiano Ronaldo e McKennie, entrambi positivi al Coronavirus, De Ligt e probabilmente Alex Sandro, infortunati, e Ramsey che si è bloccato durante il ritiro con la propria Nazionale. Per il gallese esclusa ogni lesione muscolare ma, vista la fragilità evidenziata durante tutta la sua carriera, non giocherà per essere preservato in vista dei prossimi impegni.

In campo sarà quindi una Juventus profondamente diversa rispetto a quella vista l’ultima volta a Roma. L’unico reparto che non dovrebbe subire scossoni è la difesa con Szczesny tra i pali e i tre centrali che saranno ancora una volta Danilo, Bonucci e Chiellini. Per il resto sarà rivoluzione iniziando dal centro del campo. Questa volta Pirlo dovrebbe puntare su Bentancur e Arthur dal primo minuto al centro del rettangolo verde, ma davanti a loro non ci sarà il trequartista. Senza Ramsey è molto probabile che si passi al tridente offensivo con Kulusevski e Chiesa sugli esterni e Morata al centro. Restano da assegnare le due maglie sulle corsie laterali con Frabotta e Cuadrado molto vicini ad essere scelti come titolari.

Qui Crotone: Stroppa recupera Riviere

Il Crotone, dal canto suo sceglierà il 3-5-2 con qualche dubbio ancora da sciogliere. In porta Cordaz, davanti a lui il terzetto sarà composto da Magallan, Marrone e Djidji, favorito su Luperto. Stroppa è pronto a schierare una mediana folta che dovrà cercare di disinnescare le fonti di gioco della Juventus. Così con Cigarini regista ci saranno Petriccione e Vulic, mentre sugli esterni Reca e Molina dovrebbero essere i prescelti per disinnescare i talentino Chiesa e Kulusevski. In attaco Riviere viaggia veloce verso il recupero ma dovrebbe partire dalla panchina. Inizialmente molto probabile la presenza di Messias e Simy per questo Crotone-Juventus.

About Matteo Oneto

leggi anche

Fiorentina Iachini resta, Commisso lo ha confermato

La Fiorentina non cambia allenatore, Giuseppe Iachini resta in sella nonostante gli ultimi risultati non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.