Home / CALCIO MERCATO / Calciomercato Estero / Dalla Francia, Allegri sogna il PSG: “Aspetta l’esonero di Tuchel”
1peudq4ipuhn11fl97civsvyq6

Dalla Francia, Allegri sogna il PSG: “Aspetta l’esonero di Tuchel”

L’idea di Massimiliano Allegri, a qualche mese dalla separazione (amichevole) con la Juventus, pare essere chiara: è tempo di abbandonarsi al famoso anno sabbatico, senza subentrare a stagione in corso. Ma se chiamasse il PSG? Il discorso potrebbe farsi più complicato.

Con DAZN segui la Ligue 1 IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Ne è convinto Daniel Riolo, giornalista di ‘RMC Sport’, che durante la trasmissione ‘After Foot’ ha svelato un retroscena interessante sull’ex tecnico bianconero.

“Non riesco a credere che uno come Allegri, che sta aspettando che Tuchel venga esonerato per prendere il suo posto al PSG, dopo che i francesi ci hanno già provato quest’estate, vada al Monaco”.

In sostanza: Allegri è accostato al Monaco, che per il secondo anno consecutivo sta vivendo settimane complicatissime in Ligue 1, rese addirittura drammatiche dal ko interno per 4-3 (dal 2-0 a favore) contro gli eterni rivali del Marsiglia.

Gli ultras del Monaco hanno chiesto l’esonero di Leonardo Jardim attraverso un comunicato ufficiale e sperano di trovare presto un volto nuovo sulla panchina biancorossa. Magari lo stesso Allegri, oppure Luciano Spalletti, altro nome circolato nelle ultime ore.

Secondo Riolo, in realtà, il sogno di Allegri si chiama PSG. Un sogno che potrebbe diventare realtà se il cammino europeo dei parigini, come sempre strafavoriti in Francia, dovesse risolversi in un flop per l’ennesima stagione. Tuchel è avvisato.

About Redazione Goal Italia

leggi anche

1xi26wmic0cid1d0ape3wphgcw

Silvestre racconta Ronaldo: “Torturò O’Shea sulla fascia”

La storia di Cristiano Ronaldo col Manchester United ebbe inizio nell’estate 2003, precisamente il 6 …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi