Europa League, le probabili formazioni di Siviglia-Inter: dove vederla e ultime news

UEFA Europa League 2019/20, finale, le probabili formazioni di Siviglia-Inter, venerdì 21 agosto ore 21.00. Tutto sull’ultimo atto della competizione tra i nerazzurri di Conte e gli andalusi di Lopetegui.

Da un lato il Siviglia di Julen Loptetegui a caccia della sesta Europa League della sua storia. Dall’altra l’Inter, rigenerata da Antonio Conte e pronta ad alzare un trofeo che sarebbe il coronamento di una stagione bellissima. Ora a parlare sarà il campo. L’appuntamento con la storia per le due squadre è in programma il 21 agosto alle 21.00 al RheinEnergieStadion di Colonia, nell’atto finale una competizione spesso ignorata dallo snobismo di certi media italiani e che nessuna a più vinto da 21 anni a questa parte.

L’ultima squadra italiana a giocare una finale di Uefa/Europa League è stato il Parma nell’edizione 1998/99, dopo aver battuto 3-0 l’Olympique Marsiglia a Mosca.

I Rojiblancos hanno staccato il pass per la finale dopo aver dominato il Gruppo A nella fase a gironi (cinque vittorie ed una sconfitta in sei partite) ed aver successivamente superato il Cluj nei sedicesimi di finale (1-1 esterno e 0-0 al Ramón Sánchez Pizjuán), Roma (ottavi di finale, 2-0 in gara secca), Wolverhampton (quarti di finale, 1-0 in gara secca) ed infine il Manchester United nella semifinale giocata a Colonia per 2-1 e in rimonta con reti di Suso e De Jong. L’ultima vittoria risale al 2015/16 con il successo per 3-1 ai danni del Liverpool. Non perdono da 20 partite in tutte le competizioni e ne ha vinte otto nelle ultime nove, entrando in forma nel momento giusto della stagione.

Gli uomini di Antonio Conte, invece, hanno invece iniziato il loro cammino nel torneo dai sedicesimi di finale dopo essersi piazzati al terzo posto nel Gruppo F di Champions League alle spalle di Barcellona e Borussia Dortmund. I Nerazzurri sono giunti alla decima finale in una competizione UEFA della propria storia dopo aver eliminato il Ludogorets (0-2 esterno e 2-1 al Meazza) e in gara secca rispettivamente Getafe (2-0), Bayer Leverkusen (2-1) e brillantemente lo Shakthar in semifinale per 5-0 con reti di Lautaro Martinez (doppietta per lui), D’Ambrosio e Romelu Lukaku (doppietta e 33 gol stagionali, uno in meno di Ronaldo nel 1998). L’Inter riassapora una finale europea a distanza di dieci anni dal Triplete con José Mourinho e non vince un trofeo da nove (Coppa Italia contro il Palermo).

Sarà il primo confronto tra Siviglia e Inter in una competizione UEFA. La formazione iberica ha vinto per cinque volte il trofeo (è la più vincente), mentre l’Inter ha vinto l’allora Coppa Uefa in tre occasioni come la Juventus, l’ultima nel 1997/98 contro la Lazio per 3-0.

In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, si procederà con due tempi supplementari da 15’. In caso di ulteriore parità dopo i 120’, la finale si assegnerà ai calci di rigore. La vincente diventerà automaticamente testa di serie nei sorteggi dei gironi di Champions League e andrà a giocare il 24 settembre a Budapest la Supercoppa UEFA contro la vincente tra PSG e Bayern.

Le ultime di Siviglia e Inter

ULTIME SIVIGLIA – Lopetegui proporrà il consueto 4-3-3 che può passare rapidamente al 4-5-1 in fase di non possesso e senza stravolgimenti rispetto alla sfida con il Manchester United. Davanti a Bounou giocheranno Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos e Reguilón a comporre la linea difensiva. A centrocampo Fernando, l’ex Banega a tenere le redini sulla mediana e Jordán, mentre in avanti En-Nesyri dovrebbe essere preferito a De Jong al centro di un tridente completato da Ocampos e Suso ai lati.

ULTIME INTER – Antonio Conte conferma il 3-5-2 con Godin, De Virj e Bastoni in difesa davanti ad Handonovic. I due esterni offensivi, Danilo D’Ambrosio e Young, garantiranno esperienza e un contributo in zona gol. A centrocampo, Gagliardini è favorito per una maglia da titolare su Eriksen con Barella e Brozovic in cabina di regia. In attacco spazio alla coppia composta da Romelu Lukaku (a segno da 10 partite consecutive) e Lautaro Martinez. Oltre all’indisponibile Vecino e in dubbio sino all’ultimo la presenza Alexis Sanchez che potrebbe recuperare per la panchina.

FINALE UEFA EUROPA LEAGUE: SCOPRI IL PRONOSTICO DI SIVIGLIA-INTER

Siviglia-Inter, le probabili formazioni 21 agosto 2020:

SIVIGLIA (4-3-3): Bounou; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilón; Banega, Fernando, Jordán; Ocampos, En-Nesyri, Suso. Allenatore: Julen Lopetegui.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Martinez. Allenatore: Antonio Conte.

Info e dove vedere Siviglia-Inter in Tv o streaming

  • Arbitro: Signor Danny Makkelie (Paesi Bassi);
  • Luogo: RheinEnergieStadion di Colonia (Germania);
  • Prezzi: gara a porte chiuse;
  • TV: TV8 (in chiaro), Sky Sport Uno (201 del satellite e 472 del digitale terrestre), Sky Sport Football (203 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite) ;
  • Streaming: Sky Go e Now Tv/TV8.

A proposito di Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. È il fondatore, ideatore ed editore.

Controlla anche

Alanyaspor – Trabzonspor Pronostico, probabili formazioni, quote e statistiche 04-03-24

Pronostico Alanyaspor – Trabzonspor: probabili formazioni, migliori quote, statistiche, dove vederla in diretta streaming e …

pronostico serie c

Serie C, Carrarese-Cesena del 5/3: PRONOSTICO, Analisi

Analisi Carrarese-Cesena, 30a giornata: prima contro terza, il big match per tenere aperto il campionato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *