Home / MOTORI / F1 / F1, GP Australia 2018, qualifiche: Hamilton pole da record, Raikkonen secondo davanti a Vettel
F1, GP Australia. Foto di rito mentre Hamilton si gode la pole. (foto: twitter.com/F1)

F1, GP Australia 2018, qualifiche: Hamilton pole da record, Raikkonen secondo davanti a Vettel

F1, GP Australia 2018 : Le Ferrari si prendono le prime due posizioni delle terze libere, caratterizzate però da condizioni miste. Pochi i piloti a fare il tempo con le slick, tempi poco indicativi ma Rosse che precedono la Red Bull di Verstappen per la prima volta nel weekend.

F1, GP Australia 2018. Hamilton subito al comando in Q1. (foto: twitter.com/F1)

F1, GP Australia 2018, qualifiche, Q1: Hamilton si rimette davanti ma le Ferrari sono lì

Miglior tempo per il campione del mondo nel Q1 delle qualifiche del GP Australia 2018. Alle sue spalle un ritrovato Kimi Raikkonen precede Vettel. Le due Ferrari sono ad un soffio dal leader provvisorio. Verstappen davanti a Ricciardo in quarta e quinta mentre Bottas è addirittura nono dietro a Sainz, Alonso e Grosjean. Escluse le Alfa Romeo-Sauber, capaci però di evitare le ultime due posizioni. Fuori entrambe le Toro Rosso, e un disastroso lance Stroll che “prende paga” anche dal compagno esordiente Sirotkin.

F1, GP Australia 2018. Raikkonen impegnato in Q2. (foto: twitter.com/F1)

F1, GP Australia 2018, qualifiche: Lampo Vettel davanti ad Hamilton. Delusione Alonso

Kimi parte subito forte anche in Q2 poco prima di essere scalzato al comando da Hamilton (record della pista). Vettel riesce a tenere dietro Bottas mentre le Red Bull sono per ora a più di due decimi dal finlandese della Mercedes. Alonso resta il primo “degli altri”. Secondo tentativo che rimischia le carte con Vettel davanti alle due Mercedes e Verstappen che si mette dietro Kimi e Ricciardo. Renault e le Haas capaci di mettere fuori Alonso. Sprofondo totale per Force India, entrambe escluse. Deludono anche le McLaren.

F1, GP Australia 2018. La monoposto di Bottas rimossa dopo l’incidente in Q3. (foto: twitter.com/F1)

F1, GP Australia 2018, qualifiche: Lewis pole da record! Kimi è secondo, Vettel alle sue spalle

Nuvoloni neri che si addensano minacciando un imminente acquazzone e piloti subito fuori per il primo tentativo. Nemmeno un il tempo di concludere un giro che Bottas finisce violentemente a muro in uscita da curva 1. Il pilota è illeso ma a sorpresa una Mercedes è già fuori dai giochi per la pole. Si riparte una decina di minuti dopo e Hamilton balza al comando. Verstappen sfiora il tempo dell’inglese a 61millesimi precedendo Raikkonen e Ricciardo. Vettel intanto va forte e chiude a 34millesimi dalla pole provvisoria. A 4 minuti dal termine tutti di nuovo in pista. Hamilton gioca col record della pista e chiude con un mostruoso 1.21.164. Dietro di lui, anche se a ben 6decimi, sorprende tutti Raikkonen, capace di mettersi alle spalle Vettel e Verstappen. Ricciardo quinto (ma 8° causa penalità). Volano le Haas capaci di precedere entrambe le Renault. Tempo stratosferico di Hamilton che lo lancia al top dei favori del pronostico per domani. Ferrari che centra la prima fila con un Raikkonen che dimostra una volta di più quanto a parità di condizioni possa non essere un semplice gregario. Verstappen ok mentre deludono Bottas e Ricciardo che avranno un bel da fare per rimettere in carreggiata una domenica che si annuncia in salita. Grande incertezza per la gara visto il passo competitivo dei primi 4 anche se Lewis è e resta il favorito numero 1 per il primo successo stagionale. All’alba di domani il via al GP Australia 2018.

F1, GP Australia 2018. I primi tre delle qualifiche a Melbourne. (foto: twitter.com/F1)

About s. jockeys

Laureato in Comunicazione Media e Pubblicità, innamorato da sempre dell'adrenalina del Motorsport, Formula 1 in testa, dell'eleganza del tennis e del bel calcio...

leggi anche

Motomondiale – Barcellona cadente

Infermeria – Rins, Martin e Marquez sotto i ferri. Trattasi di mera ma curiosa coincidenza. …