PH: Steve Etherington / Motorsport Images

F1, GP di Abu Dha…i che è l’ultima

Il Mondiale di Formula 1 è pronto a mettere una x all’ultima tappa di una stagione lunga e piena di novità e polemiche. Chi salirà sul gradino più alto del podio? 

Novità. Sì perché il 2022 ha segnato l’inizio di una nuova era. Nuove monoposto hanno lasciato il segno nei 22 tracciati di tutto il mondo, nuove monoposto che in parte ci hanno illuso sul fatto che una nuova sfida potesse lasciarci col fiato sospeso, almeno fino a ottobre.  

Invece, la “sfida” in estate era già chiusa. Si sapeva che Max avrebbe conseguito il secondo titolo ben prima di novembre: lui e la sua imbattibile vettura hanno dato il via a un nuovo ciclo, che ricorda quello portato avanti da chi, proprio con Abu Dhabi, appenderà, forse per sempre, il casco al chiodo. 

Polemiche, sì. Perché anche quest’anno non sono state risparmiate, tra team radio, strategie sbagliate, decisioni sbagliate, budget sforati e quant’altro. Tante e indisturbate, da quel 2021 che proprio ad Abu Dhabi ha raggiunto l’apice della discussione. 

In generale, la storia di questo appuntamento è sempre stata pregna di un alto carico emotivo, anche quando i fuochi d’artificio non riempivano il cielo di Yas Marina per celebrare un titolo iridato. Carico emotivo, dicevo, anche questo fine settimana.  

Perché in griglia si schiererà chi per l’ultima volta prenderà – forse – il via ad un Gran Premio di Formula 1, chi deve tenere saldo l’onore e porre fine a un calvario chiudendo in seconda posizione in classifica, chi deve vincere a tutti i costi per mantenere il record di pilota vincente almeno una volta ogni anno.  

Scopriamo insieme qualche dato interessante: 

– Gli ultimi sette vincitori di Abu Dhabi sono partiti dalla pole position, dopo averlo fatto solo una volta nelle prime sei gare di Formula 1 a Yas Marina (4 dalla seconda posizione e una dalla quarta).

– Lewis Hamilton è il pilota con il maggior numero di vittorie nel GP di Abu Dhabi (5), almeno due in più di qualsiasi altro pilota in questo GP (3 per Sebastian Vettel). Il britannico è anche il pilota con il maggior numero di pole position in questo circuito (5).

Max Verstappen ha vinto le ultime due edizioni del GP di Abu Dhabi e l’olandese potrebbe essere il primo a farlo per tre volte di fila. Max potrebbe farlo anche in pole position dopo aver vinto le ultime due edizioni.

– Escludendo i ritiri, in Brasile la Red Bull ha visto i suoi due piloti fuori dalla Top 5 in una singola gara (6° Max Verstappen e 7° Sergio Perez) per la prima volta da Turchia 2020, con l’olandese che ha chiuso sesto e Alexander Albon settimo.

– Abu Dhabi è il GP in cui la Ferrari ha corso di più senza una sola vittoria o pole position nella sua storia in Formula 1, non riuscendo a vincere nulla nelle 13 edizioni a Yas Marina.

– George Russell è diventato il 20° pilota britannico a vincere una gara di Formula 1. La Gran Bretagna è il Paese con il maggior numero di vincitori nella competizione. Un pilota britannico ha vinto una gara per 17 anni consecutivi nella massima serie, il secondo record di sempre (21 per la Gran Bretagna tra il 1953 e il 1973).

George Russell ha conquistato il giro più veloce in Brasile (cinque in totale, quattro nel 2022), diventando il 33° pilota a vincere tre giri veloci consecutivi in Formula 1 e il secondo per la scuderia tedesca dopo Lewis Hamilton tra Italia e Giappone 2014 (3). Solo sei piloti hanno vinto in quattro o più gare consecutive.

Lewis Hamilton non è riuscito a vincere una gara o una pole position nel 2022 in Formula 1, e il britannico potrebbe concludere una stagione senza vittorie per la prima volta nella sua carriera.

– Se entrambi i piloti dell’Alfa Romeo finiranno nella Top 10 ad Abu Dhabi, la scuderia italo-svizzera potrebbe superare la sua migliore stagione in termini di punti in un solo anno in Formula 1 (2 per eguagliare i 57 punti del 2019 e 3 per superarli).

Sebastian Vettel parteciperà alla sua ultima gara in Formula 1 (saranno 299 le gare dal suo debutto). Il tedesco è il pilota con il maggior numero di punti conquistati per Aston Martin (79).

Scusate, vado a fare una scorta di fazzoletti. A questo ultimo punto non sono – e non sarò – ancora pronta. 

About Beatrice Frangione

leggi anche

F1 – Abu Dhabi, tempo di bilanci

Abu Dhabi manda in archivio il mondiale 2022, il primo dell’ennesima nuova era della Formula …