Lo spettacolare colpo d'occhio sulla marina di Singapore. (Foto: bbc.co.uk)

F1 – GP Singapore, istruzioni per l’uso

Siamo già ai titoli di coda? Il week end di Singapore potrebbe consegnare il secondo iride consecutivo a Max Verstappen: classifica alla mano, l’olandese (a quota 335) deve guadagnare 22 punti su Charles Leclerc (219) e 13 su Sergio Perez (210). Difficile ma non impossibile.

Prima di addentrarci nel week end di Marina Bay diamo come di consueto un’occhiata alle statistiche.

– Nel 66,7% dei casi il vincitore del GP di Singapore è partito dalla pole position (8 volte su 12). Solo Sebastian Vettel (3° nel 2012 e 2019), Lewis Hamilton (5° nel 2017) e Fernando Alonso (15° nel 2008) hanno vinto la gara scattando dalla seconda casella o più indietro.

– La Mercedes AMG F1 è la squadra con il maggior numero di vittorie nel GP di Singapore (4), ma Ferrari e Red Bull sono entrambe a quota 3.

– In caso di vittoria domenica Verstappen diventerebbe il terzo pilota con il maggior numero di vittorie in una sola stagione (12), dietro solo a Michael Schumacher nel 2004 e Sebastian Vettel nel 2013 (13 a testa).

– La Red Bull ha vinto 12 delle 16 gare fin qui disputate nel 2022, eguagliando il proprio secondo miglior bottino in una sola stagione (12 nel 2011): il record è di 13 sigilli nel 2013.

– La Ferrari è la squadra con il maggior numero di pole position nel GP di Singapore, 5 di cui tre nelle ultime cinque edizioni (2015, 2017 e 2019), ma mai consecutive.

– Lewis Hamilton non è ancora riuscito a vincere una gara nel 2022: per il britannico potrebbe essere la prima stagione in carriera senza pole e senza successi.

– Il suo compagno di scuderia, George Russell, è l’unico pilota che in caso di arrivo al traguardo si è sempre piazzato tra i primi 5 (un solo ritiro, a Silverstone).

– A Singapore Fernando Alonso diventerà il pilota con il maggior numero di gare disputate (351) e in caso di arrivo, il pilota con il maggior numero di gare portate a termine (279) superando in entrambi i casi Kimi Raikkonen.

– Dal suo rientro in Formula 1 Alfa Romeo ha corso una sola volta a Marina Bay conquistando un punto grazie al decimo posto di Antonio Giovinazzi. Qualora quest’anno riuscisse ad arpionare 5 punti, la scuderia del Biscione eguaglierebbe il punteggio record stagionale (57 punti nel 2019).

– Sebastian Vettel è il pilota che vanta il maggior numero di vittorie nel GP di Singapore (5), una in più di Lewis Hamilton. Per il tedesco la vittoria del 2019 rappresenta – al momento – l’ultimo sigillo in carriera.

Diamo infine un’occhiata alla programmazione televisiva.

Venerdì 30 settembre
FP1 ore 12 – diretta su Sky Sport F1 HD, in streaming su SkyGo e Now TV.
FP2 ore 15 – diretta su Sky Sport F1 HD, in streaming su SkyGo e Now TV

Sabato 30 settembre
FP3 ore 12 – diretta su Sky Sport F1 HD, in streaming su SkyGo e Now TV
Q1, Q2 e Q3 dalle ore 15 – diretta su Sky Sport F1 HD e Sky Sport Uno, in streaming su SkyGo e Now TV
TV8 trasmette le qualifiche in differita dalle ore 18

Domenica 1 ottobre
Gara ore 14 – diretta su Sky Sport F1 HD e Sky Sport Uno, in streaming su SkyGo e Now TV
TV8 trasmette la gara in differita dalle ore 18

About Francesco Tassi

'Uno che nasce in Emilia Romagna e impara a leggere su Autosprint ha il destino segnato. Giornalista de mutòr e ufficio stampa.'

leggi anche

Quando il podio dell’ultima gara è lo stesso della classifica finale (prima parte, ’50 e ’60)

Il podio di Abu Dhabi rappresenta un unicum nella storia della Formula 1: Max Verstappen, …