Formula 1, analisi GP Australia 2018. Hamilton esce dai box dopo il pit stop. (Foto: twitter.com/F1)

F1, l’idea di abolire le prove libere per un nuovo GP che non convince i team

La proposta del Ceo della Formula 1 Stefano Domenicali di abolire le prove libere nei Gran Premi della F1 ha scatenato una discussione accesa tra i fan del motorsport e i team del Circus. Molti esperti del settore temono che l’abolizione delle prove libere possa renderla meno interessante per gli appassionati e portare a una minore possibilità di sviluppo delle vetture da parte dei team.

La Formula 1 sta valutando nuovi cambiamenti per il formato dei weekend di gara, con l’obiettivo di rendere più spettacolare e coinvolgente l’esperienza per i fan. L’ultimo progetto in fase di valutazione riguarda l’abolizione delle sessioni di prove libere nei Gran Premi di F1, una mossa che il Ceo Stefano Domenicali ha dichiarato potrebbe essere utile per migliorare l’aspetto spettacolare delle gare. La proposta ha suscitato una forte opposizione da parte dei team, dei piloti e dei fan di Formula 1.

L’idea iniziale prevedeva l’istituzione di una gara a griglia invertita rispetto all’ordine d’arrivo della gara precedente al venerdì. Con il nuovo format, il weekend di gara si aprirebbe con un’unica sessione di prove libere, seguita dalla gara a griglia invertita in programma al venerdì pomeriggio. Il sabato mattina sarebbe riservato alle qualifiche, seguite dalla Sprint Race del sabato pomeriggio e dalla tradizionale gara della domenica. L’eliminazione delle sessioni di prove libere incontrerebbe una forte opposizione da parte dei team, dei piloti e dei fan.

Le prove libere sono diventate una parte essenziale del lavoro dei team sulla vettura, poiché sono l’unica occasione per testare il giusto assetto sulla pista in vista delle qualifiche e della gara. Inoltre, le sessioni di prove libere sono l’unica occasione per testare in pista sviluppi, evoluzioni o soluzioni alternative che sono state testate solo con le simulazioni in galleria del vento. Senza la possibilità di testare le vetture sul circuito, i team potrebbero essere costretti a ridurre il livello prestazionale delle loro monoposto, il che potrebbe essere considerato controproducente da parte degli appassionati.

Sebbene la Formula 1 stia cercando di rendere più avvincenti i weekend di gara, l’idea di abolire le prove libere sembra incontrare una forte resistenza da parte dei team e dei fan di Formula 1. Resta da vedere se questa proposta potrà essere messa in pratica o se rimarrà solo un’idea.

A proposito di Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. È il fondatore, ideatore ed editore.

Controlla anche

Roma De Rossi

Calciomercato Roma, attacco da rifare: tutti i nomi

Calciomercato Roma, il nuovo ds Ghisofi dovrà ricostruire tutto l’attacco dei giallorossi per i tanti …

Napoli Genoa

Calciomercato Napoli, il post-Osimhen si colora di tinte azzurre

Calciomercato Napoli, l’estate dei partenopei si concentrerà sul modo migliore per sostituire Victor Osimhen. Tutti …