Credit: Zimbio.com

F1, Renault ritira l’appello contro la sentenza sulla Racing Point

Il caso della Racing Point in Formula 1 è più vicino alla conclusione, dopo la decisione da parte di Renault di ritirare l’appello contro la sanzione alla scuderia per aver copiato illegalmente i condotti dei freni della Mercedes.

Il team francese era stato il primo a muoversi contro la Racing Point, ottenendo una vittoria parziale prima della seconda gara di Silverstone: la scuderia di Lawrence Stroll era stata infatti sanzionata con 400 mila dollari di multa e 15 punti tolti nel mondiale costruttori.

“Al di là delle decisioni, le questioni erano vitali per l’integrità della Formula 1, sia durante la stagione in corso che in quella futura”, ha detto la Renault.

Ma “il lavoro intenso e costruttivo” tra l’organo di governo FIA, Renault e altri stakeholder della F1 “ha portato a progressi concreti nella salvaguardia dell’originalità nello sport” attraverso modifiche alle regole per il 2021. “La controversia sull’inizio di questa stagione dovrebbe essere lasciata alle spalle, poiché dobbiamo concentrarci sul resto di un campionato intenso e unico”.

A proposito di Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. È il fondatore, ideatore ed editore.

Controlla anche

Livree F1 2024, perché il nero è il nuovo colore di tendenza

F1 2024 – Livree nere alla ricerca del peso piuma perfetto: quanto conta ogni grammo …

Formula 1: le nuove tecnologie a favore dello spettacolo

La Formula 1 ha rappresentato, da sempre, il vertice delle competizioni automobilistiche. Qui l’innovazione tecnologica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *