F1, GP d’Italia: Quando l’emozione ha voce

Dopo la doppietta di vittorie firmata da Max Verstappen al rientro dalla pausa estiva, la Formula 1 arriva a Monza. Riuscirà la Ferrari a risorgere dalla profondità delle ultime tre gare?

La settimana che anticipa il Gran Premio d’Italia è l’equivalente della settimana Santa. I tifosi, da tutto lo Stivale, iniziano un pellegrinaggio che li conduce sino alle porte dell’iconico Autodromo in cui sono state scritte imprese e domeniche straordinarie. 

Gioie, dolori, lacrime, rientri inaspettati, vittorie inaspettate: racchiudere quello che Monza ha scritto nei libri di storia dei motori in poche parole è impossibile. Quello che è possibile fare, invece, è evidenziare i dati più interessanti, le statistiche di quello che, per noi italiani, è il Gran Premio più atteso dell’anno.  

  • Lewis Hamilton è il pilota con più pole position (7) e giri veloci (7) nella storia del GP d’Italia. Al britannico, manca una sola vittoria per diventare il pilota con il maggior numero di sempre di successi in questo Gran Premio (ora 5 insieme a Michael Schumacher). 
  • Nessun’altra squadra ha conquistato la pole position in un singolo GP come la Ferrari in Italia (21). Il team di Maranello ha vinto 19 volte il proprio GP nazionale. 
  • Ognuno degli ultimi quattro GP d’Italia è stato vinto da piloti diversi: Lewis Hamilton nel 2018, Charles Leclerc nel 2019, Pierre Gasly nel 2020 e Daniel Ricciardo nel 2021. È il periodo più lungo con vincitori diversi a Monza da quando, tra il 2009 e il 2012, ad aggiudicarsi la corsa tricolore sono stati Rubens Barrichello, Fernando Alonso, Sebastian Vettel e Lewis Hamilton.
  • Max Verstappen potrebbe vincere la sua 11a gara della stagione e sarebbe il suo record in un singolo anno dopo le 10 gare vinte nel 2021. Con 10 vittorie in 15 gare, l’olandese ha l’ottava migliore percentuale di vittorie per numero di Gran Premi in un singolo anno nella storia della F1 (66,7%).
  • Max Verstappen ha conquistato 102 punti sugli ultimi 104 possibili in Formula 1, non riuscendo ad aggiudicarsi i punti dei giri più veloci in Francia e in Ungheria. Questi 102 punti sono almeno 42 in più
    rispetto al prossimo pilota in classifica in questo periodo (60 per George Russell). 
  • Carlos Sainz è andato a punti in tutte le 11 gare concluse nel 2022. Lo spagnolo non ha mai terminato una stagione con il 100% delle gare concluse in zona punti. 
  • George Russell ha concluso al 2° posto l’ultimo GP d’Olanda, la sua migliore posizione di sempre in una singola gara di Formula 1, dopo il secondo posto ottenuto GP del Belgio, quando un solo giro è stato convalidato e concluso sotto la Safety Car.
  • L’Alfa Romeo è stata la prima squadra a conquistare la pole e la gara nel GP d’Italia. Giuseppe Farina firma la prima Monza in Formula 1 nel 1950 dopo essere partito 3° e aver percorso 78 degli 80 giri. Juan Manuel Fangio partì 1°. 
  • Lance Stroll potrebbe iniziare una gara nella Top 10 in tre GP consecutivi con Aston Martin per la seconda volta, dopo averlo fatto tra Italia e Turchia nel 2021. 
  • Fernando Alonso potrebbe diventare il pilota con il maggior numero di GP conclusi nella storia della Formula 1 (sarebbero 279, superando il numero di gare di Kimi Raikkonen). Inoltre, lo spagnolo correrà il suo 350° GP a Monza, eguagliando il finlandese come pilota con il maggior numero di GP disputati in assoluto. 

Per come erano i presupposti ad inizio stagione, nessuno si sarebbe immaginato che si potesse arrivare a Monza con un mondiale già scritto. Manca solo la firma, che potrebbe arrivare ben prima dell’ultimo appuntamento della stagione. I tifosi, gli amanti del Cavallino più leggendario della Formula 1, arrivano alle porte brianzole con le aspettative basse, con un’entusiasmo spezzato e la consapevolezza che vedere una tuta gialla lì, sul podio, potrebbe non essere così scontato. Il tutto, con la voglia di urlare a gran voce quanto sia emozionante poter vivere in prima persona un altro pezzo di storia dei motori a casa nostra. E, fidatevi, non è più così scontato..

About Beatrice Frangione

leggi anche

Bilancio recente positivo per la Fiorentina contro l’Atalanta

Atalanta-Fiorentina sarà un importante banco di prova per entrambe le formazioni: la Dea vuole confermarsi, …