fiorentina conference svolta crisi

Fiorentina, la Conference come Trampolino (o come Tomba)

I viola sono in crisi sotto più punti di vista. In Turchia si aspetta la scossa, sperando di non sprofondare ancora

No, non sto esagerando. Nonostante non si vinca mai niente, noi Fiorentina siamo dei tifosi esigenti (già.. stavolta lo faccio personale l’articolo) e certe situazione non ci vanno a genio. Specialmente se ci eravamo abituati benino, ecco.

Perché fin qui la stagione viola è stata deludente sotto 3/4 dei punti di vista. Tutti, tolto il passaggio ai gironi di Conference.

Quanta piattezza..

Tralasciamo le amichevoli, che vincere quelle non conta nulla. Le prime gare, nonostante qualche difficoltà, hanno portato i successi interni – di misura – con Cremonese e Twente. Che in Olanda soffrivi poi ci poteva stare, ma te la sei cavata.

Mascherando un po’ il campanellino di allarme che era scattato ad Empoli, quando non sei riuscito a buttar giù una squadra ridotta prima in 10, poi in 9 da un infortunio. Non osando le due punte e tirando nello specchio 2 volte su 19 conclusioni totali (la peggior media, se non c’era lo Spezia a fare 0% ma su due tiri).

Perché quella è stata la prima di una serie di 4 gare in cui la porta non l’hai mai vista. Eh, ma l’Empoli si chiudeva bene. E con il Twente per molti era la prima trasferta europea. E con il Napoli è mancato solo il gol. Con l’Udinese non s’è giocato bene, ma con un po’ più di cattiveria sotto porta..

Appunto, cattiveria sotto porta, ed un po’ ovunque, che non s’è mai vista. L’apice contro la Juve. Fai 1-1, loro “tirano” in porta una volta (la Cremonese ha fatto 0% rubandogli la palma, ma è stata comunque la squadra a tirare meno) li demolisci sotto il piano del gioco e sbagli un rigore. Forse Jovic l’avesse buttata dentro la stagione sarebbe svoltata li.

Ci fosse stata un po’ più di cattiveria (x2).

Inizia la discesa

Quella contro l’RFS è stata invece la gara che ha messo a nudo tutto i problemi della squadra di Italiano, facendo iniziare la crisi. Rischi di prendere gol nel primo tempo, la sblocchi, ne sbagli 3 enormi per chiuderla e prendi l’1-1. Cincischi, chiudi con 30 tiri totali di cui SOLO 9 in porta ed un possesso INUTILE del 69%.

Una mazzata mentale che hai pagato caro a Bologna, dopo averla sbloccata giocando in maniera oscena, facendoti ribaltare da Barrow ed Arnautovic in 3 minuti. Lasciamo stare la vergogna del non fischiare fallo sul 2° gol.

Ecco, se Italiano e i viola tutti vogliono interrompere questo declino prima di scavare una fossa, soprattutto mentale, enorme.. vincere in Turchia potrebbe essere la medicina santa. Altrimenti il rischio è di rivedere le ripercussioni anche col Verona.

Perché non vinci da 7 gare, perché hai segnato 3 gol in un centinaio di tiri, e perché nelle ultime 10 trasferta ne hai vinta una, a Napoli, pareggiandone 3 e perdendone 6. Chiudendo 5 volte senza gol.

Io però sono un po’ pessimista.. basta dare uno sguardo al pronostico di Basaksehir-Fiorentina.

About Daniele Marignani

Giornalista mancato (e di tanto!), content writer malato di calcio (e non solo), caporedattore. Adoro tuffarmi nelle statistiche, anche se non sono un analyst. Per infamate sugli articoli → Canali Social | Se ti piace il mio lavoro →https://www.buymeacoffee.com/danyz89 Fardello con cui convivo: tifo Fiorentina!

leggi anche

Sampdoria a caccia di punti, il Monza cerca continuità

Sampdoria-Monza sarà una sfida salvezza: l’ultima contro la terzultima in un incrocio che potrebbe già …