Home / Calcio / News / Giampaolo avanza Paquetà: contro il Verona può essere 4-3-3
1swlp666axbmf1uk7b7nixk2kb

Giampaolo avanza Paquetà: contro il Verona può essere 4-3-3

Superare il Verona per mettere a segno la seconda vittoria consecutiva e per iniziare a risalire la classifica. E’ questo l’obiettivo di un Milan che questa sera al Bentegodi potrebbe presentarsi in una veste rinnovata.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Marco Giampaolo è ancora alla ricerca di quel trequartista che possa permettergli di far funzionare al meglio il suo ‘amato’ 4-3-1-2, ma nel frattempo potrebbe cambiare la posizione di alcuni uomini in campo per tirare fuori il meglio dalla rosa che ha a disposizione. La volontà è ovviamente quella di riuscire a far rendere al massimo due elementi fondamentali come Suso e Piatek e se il primo oltre che da 10 avrà licenza di attaccare anche partendo dall’esterno, il secondo dovrà muoversi in modo tale da non limitarsi a chiedere solo la profondità.

L’uomo che con il suo cambio di posizione potrebbe rendere il movimento del meccanismo offensivo più fluido è Paquetà. Schierato da interno di centrocampo nelle primissime uscite, potrebbe essere avanzato di qualche metro e inserito nel tridente offensivo. Il talento brasiliano è un giocatore che fa della duttilità una delle sue armi migliori e d’altronde ha già ampiamente dimostrato in patria e con la sua Nazionale di poter agire con disinvoltura anche in una zona di campo più offensiva.

Il tecnico rossonero potrebbe quindi disegnare la sua squadra con un 4-3-3 nel quale l’ex Flamengo partirebbe sulla stessa linea di Piatek e Suso, mentre a garantire il cambio di passo alla mediana dovrebbe essere Calhanoglu che andrebbe a completare il reparto con Kessié ed uno tra Bennacer e Biglia (il ballottaggio tra i due è serrato).

In difesa non sono previste novità, con Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez che andranno a costituire la barriera frangiflutti davanti all’intoccabile Donnarumma. Chi certamente non prenderà parte alla sfida è Reina. L’estremo difensore spagnolo non è stato inserito nella lista dei convocati perché alle prese con un’infiammazione intestinale. Al suo posto, con la comitiva rossonera, è partito il giovane Soncin della Primavera.

Di seguito le probabili formazioni di Verona-Milan:

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski.

MILAN (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Paquetà; Piatek.

About Redazione Goal Italia

leggi anche

bqhsp1f5v6331ir72uicfbw52

Lazio-Atalanta, Lazzari si ferma nel riscaldamento: c’è Marusic

Novità dell’ultimo minuto per i padroni di casa: nel riscaldamento della sfida dell’Olimpico fra Lazio e Atalanta si ferma Manuel …