gianluigi paragone

Gianluigi Paragone su Euro 2024: “Gabriele Gravina ha responsabilità”

Gianluigi Paragone autentico protagonista ieri sera allo stabilimento Arturo Mare di Civitanova Marche. Dopo il sold out di martedì scorso col giornalista e conduttore tv Nicola Porro (oltre 600 presenti al Madeira Civitanova) prosegue a ritmo di successo la rassegna ‘Filosofarte’, prodotta, ideata e divulgata dal Consigliere Comunale Gianluca Crocetti in collaborazione con l’Associazione Nova Polis. Ieri sera, allo Stabilimento Arturo Mare, boom di presenze per il giornalista, conduttore tv ed ex Senatore Gianluigi Paragone che ha presentato il suo libro ‘Moderno sarà Lei’.

“Scritto da una persona in carne ed ossa e non dall’intelligenza artificiale”, sotto i riflettori le dinamiche della modernità, dalle case green alle auto elettriche passando per gli algoritmi del web e il sistema degli acquisti online che ‘inghiottiscono’ in primis le nuove generazioni. Lo abbiamo intervistato in esclusiva (vedere video-intervista sotto): “Sono un manciniano, Roberto Mancini lo sa… Euro 2024 e fallimento azzurro? Gravina ha responsabilità”, così Paragone, tifoso della Juventus.

“Un libro che sta dalla parte dell’identità, della tradizione – ha proseguito Gianluigi Paragone da Arturo Mare davanti una fittissima platea – Sta dalla parte dei nostri nonni, dalla parte di chi non ha bisogno di farsi dare patenti di ecosostenibilità. E’ il racconto di un mondo probabilmente passato di moda ma che, nel solo ricordarlo, crea un po’ di malinconia e fa sorridere, forse persino star bene: i dischi o le cassettine, i dvd che si noleggiavano al Blockbuster, i gettoni del telefono e non solo”.

GIANLUIGI PARAGONE: “REGIONE MARCHE CON CARICO DI STORIA E IMPRENDITORIALITA’”

Paragoneha espresso nel contempo parole di apprezzamento nei confronti della regione Marche. “Civitanova mi piace molto. Le Marche sono una delle regioni che più mi appassionano in quanto hanno un carico di storia, di quell’imprenditorialità fatta da piccole realtà che, ahimè, stanno pagando il prezzo di una globalizzazione selvaggia, di una dimensione finanziaria che le ha messe fuori gioco. Nonostante tutte queste croci, l’imprenditore marchigiano è un imprenditore che riesce sempre e comunque a far valere la sua tenacia, determinazione e fantasia su diversi settori”.

FILOSOFARTE: PARLA IL CONSIGLIERE COMUNALE GIANLUCA CROCETTI

Molto soddisfatto il Consigliere Comunale Gianluca Crocetti, ideatore rassegna Filosofarte: “Una serata entusiasmante da Arturo Mare Civitanova, che ha visto protagonista Gianluigi Paragone per la 36^ tappa itinerante della rassegna Filosofarte. Tantissime presenze all’evento a cui hanno preso parte, tra gli altri, il Vice Sindaco Claudio Morresi, il Consigliere Regionale Pierpaolo Borroni, Il Presidente Consiglio Comunale Fausto Troiani, il Consigliere Comunale Piero Croia nonché dirigente della Nova Polis insieme all’Avvocato Gianluigi Boschi, il Consigliere Comunale Roberto Tiberi, il Presidente Tiziano Luzi della Nova Polis e numerose altre istituzioni”.

Nell’occasione Paragone ha fatto un cenno anche sul suo altro libro ‘Maledetta Europa’. “L’Italia deve tornare a mio avviso verso il rinascimento, verso l’umanità, verso il sentimento, mettendo al centro l’essere umano e le sue emozioni – conclude Gianluca Crocetti, ideatore Filosofarte – E non buttarsi a pieno ritmo verso il progresso, perché da una parte sì aiuta ad esprimersi nelle varie tecnologie anche all’interno delle aziende, ma dall’altro lato può creare serie problematiche se fuori controllo. Ringrazio ancora tutti per la folta partecipazione”.

IL 29 LUGLIO 2024 A CIVITANOVA MARCHE NATASHA STEFANENKO

Appuntamento al prossimo evento Filosofarte con un altro grande ospite”. Molto soddisfatto anche Vittorio Rastelli, padrone di casa Arturo Mare: “Siamo davvero felici di aver ospitato, qui da Arturo Mare, un personaggio di rilievo come Gianluigi Paragone. C’è stata una bellissima risposta e partecipazione da parte del pubblico a questo evento letterario e culturale che valorizza l’intero territorio”.

Intanto, il 29 luglio arriverà a Civitanova, presso Duca, Natasha Stefanenko per la presentazione del libro “Ritorno nella città senza nome”. Ingresso gratuito alla presentazione, a seguire gustosa cena. Sotto riportiamo la nostra video intervista dove Paragone parla di Juventus, Euro 2024, fallimento azzurro, Roberto Mancini e Luciano Spalletti. “Gravina ha responsabilità”, ha affermato. “Mi piacerebbe vedere giocatori meno influencer e più atleti”.

paragone civitanova
L’ex Senatore e Giornalista Gianluigi Paragone nella foto col giornalista Daniele Bartocci

A proposito di Daniele Bartocci

Vincitore del Premio 100 Eccellenze Italiane 2023. Giornalista marchigiano classe 1989, in circa 20 anni di giornalismo si occupa di argomenti quali cronaca e sport. Laureato in Economia e Commercio (110 e lode), ha lavorato come telecronista, radiocronista e inviato, rivestendo l’incarico di responsabile ufficio stampa (Jesina Calcio) e collaborando con magazine, settimanali, quotidiani cartacei (Corriere Adriatico) e online. Ha partecipato negli anni a eventi sportivi come Gran Galà Calcio Serie A Milano, Gran Galà Calcio Serie B, Sport Digital Marketing Festival e Olimpiadi del Cuore di Forte dei Marmi. Nel suo cv un Master Sport – Digital Marketing & Communication del Sole 24 Ore. Risulta tra i vincitori del premio ‘Overtime Web Festival 2018’ (miglior articolo sport individuali), si conferma nel 2019 e ottiene il premio giornalistico nazionale Mimmo Ferrara 2019 (menzione speciale all’Odg - Napoli). E’ tra i vincitori del concorso letterario Racconti Sportivi 2019 (Centro Sportivo Italiano – Historica) la cui cerimonia di premiazione si è svolta in occasione della settimana del Salone del Libro di Torino 2019 e al Teatro Arena di Bologna. Si ripete nell’edizione 2020 di Racconti Sportivi. E’ stato premiato a Maggio 2019 come miglior giornalista under 30 ‘Premio Renato Cesarini 2019’. Nominato tra i migliori 30 millennials d’Italia 2019, vincitore del prestigioso Myllennium Award all’Accademia di Francia a Roma in ambito comunicazione sportiva. A settembre 2019 riceve la menzione d’onore al Premio Letterario Città di Ascoli Piceno. Ha all’attivo interventi e docenze in giornalismo e comunicazione in università e master (Roma, Bologna, Ancona, Macerata). A luglio 2020 viene premiato dal Ministro Sport Vincenzo Spadafora al Myllennium Award 2020 (Accademia di Francia – Villa Medici), alla presenza del Presidente Coni Giovanni Malagò, e ottiene il premio speciale di migliore giornalista giovane al Premio Cesarini ad agosto 2020. A Torino vince sempre nel 2020 il Premio Giovanni Arpino - Inedito dedicato alla letteratura sportiva. Vincitore del titolo di miglior blogger sportivo 2020 (Blog dell’Anno 2020) e del premio di giornalismo sportivo Simona Cigana 2020 (Friuli Venezia Giulia). Vince anche la menzione speciale al Premio Internazionale Città di Sarzana e al Premio Santucce Storm Festival sempre in ambito storytelling sportivo. Autore del libro Happy Hour da fuoriclasse al Bartocci. Vince il premio giornalista dell'anno 2022 anche agli oscar Food&Travel Awards, premiato al Festival Nazionale Racconto e Giornalismo Sportivo 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022. Miglior giornalista italiano giovane al Premio Renato Cesarini 2022, vince anche il Premio Professionista dell'anno Comunicazione e Giornalismo all'Awards Le Fonti Innovation Leadership. Eletto food manager dell'anno 2023. Il suo blog storico è www.danielebartocci.com. Bio su https://biografieonline.it/biografia-daniele-bartocci Vincitore Premio 5 Stelle d'Oro della Cucina Italiana 2024

Controlla anche

Sanchez

L’Udinese sogna il ritorno di Sanchez ora che è svincolato

Il club friulano sta provando a riportare la stella cilena in maglia bianconera, dove esplose …

Coppola

Torino, caccia al post-Buongiorno: spunta Coppola del Verona

Secondo Tuttosport per il difensore del Verona ci sono già stati i primi contatti tra …