Home / Editoriali / I fatti del calcio estero: Lippi lascia la Cina. Villarreal-Atletico: niente Miami

I fatti del calcio estero: Lippi lascia la Cina. Villarreal-Atletico: niente Miami

 

di Stefano Ravaglia

 

NIENTE SPAGNA A MIAMI – La partita di Liga a Miami, non s’ha proprio da fare. Dopo l’annullamento di Girona-Barcellona lo scorso anno, che doveva disputarsi nella località americana, per mancanza di consenso, anche Villarreal-Altetico Madrid non avrà lo stesso destino. Il tribunale di Madrid ha accolto il ricorso della Federcalcio spagnola e l’udienza decisiva si terrà a febbraio del 2020. Nel 2018 la Liga del presidente Javier Tebas ha sottoscritto un contratto con la Relevent di 15 anni per la disputa di una partita all’estero. Ma, nonostante il campionato sia della Liga, serve l’ok della federazione e del presidente Rubiales per poter esportare un match oltreoceano.

LIPPI, ADDIO CINA – Marcello Lippi non è più l’allenatore della Cina. In una conferenza stampa, subito dopo la sconfitta per 2-1 contro la Siria a Dubai nel match del girone A per le qualificazioni al Mondiale in Qatar del 2022, l’ex allenatore della Juventus ha rassegnato le dimissioni. “Se i giocatori in campo hanno paura, non mostrano voglia di lottare, coraggio, desiderio, la responsabilità è dell’allenatore e per questo motivo mi dimetto”. Una conferenza che ha ricordato alla lontana quella che il viareggino tenne subito dopo Reggina-Inter del 1 ottobre 2000, quando i nerazzurri persero 2-1 e Lippi si espresse con toni molto duri verso i suoi giocatori prima di lasciare il club. Il tecnico percepisce uno stipendio di 23 milioni di dollari dalla federazione cinese. “Non voglio rubare i soldi, per questo me ne vado”.

GOLEADA DEI TRE LEONI – L’Inghilterra batte il Montenegro per 7-0 e si qualifica a Euro 2020. La nazionale di Sotuthgate sa già che sarà inserita nel gruppo D, anche se il sorteggio non è stato ancora effettuato. L’Inghilterra giocherà le prime tre partite a Wembley e in caso di qualificazione sbarcherà a Dublino o a Copenaghen per gli ottavi di finale. Euro 2020 sarà infatti il primo europeo itinerante (nel 2024 si tornerà a una unica nazione) e verrà ospitato da 12 città per festeggiare li sessant’anni della competizione la cui prima edizione si tenne nel 1960. Fischi per Gomez al suo ingresso in campo: il difensore del Liverpool, con il quale Sterling ha avuto un alterco nei giorni precedenti che lo ha fatto escludere da Southgate, è stato fischiato a Wembley. L’attaccante del City ha preso subito le sue difese: “Non è giusto che un mio compagno di squadra venga fischiato, per un episodio in cui tra l’altro la colpa è stata mia”.

About Stefano Ravaglia

leggi anche

Editoriale; Mario e i suoi fratelli

E il sottotitolo di questo articolo potrebbe essere: Ovvero la doppia morale di un Paese …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi