Italia
Alberigo Evani, vice del CT Roberto Mancini. (foto: sport.sky.it)

I rossoneri Evani e Boldi giocano al Monopoly Forte dei Marmi. E nel 2024…

Dopo aver conquistato l’estate con la versione del 2022 e vip del calibro di Boldi ed Evani, il Monopoly di Forte dei Marmi torna in una veste tutta nuova per il 2024, ridisegnato dalla mente creativa dell’archistar Tiziano Lera.

Il nuovo Monopoly Forte dei Marmi sarà rinnovato e ancor più denso di dinamicità. Riuscirà a conquistare anche questa volta i rossoneri Chicco Evani e Massimo Boldi, testimonial la scorsa estate di uno dei giochi più divertenti dell’estate? Ebbene sì, sarà Tiziano Lera a disegnare il nuovo look del Monopoly Forte dei Marmi per il 2024. Dopo il  successo sul mercato del Monopoly Forte nel 2022, che ha visto una grande vastità di pubblico e vip come Chicco Evani e Massimo Boldi giocare a Monopoly, ora il gioco si spinge oltre e verrà completamente ridisegnato dal celebre Archistar Tiziano Lera.

PRESENTAZIONE AGOSTO 2023: I RUMORS DALLA TOSCANA Vip, personaggi dello sport ed esponenti di spicco del piccolo schermo. La collaborazione nasce tra la Dimian  capitanata da Michael Rothling (uno dei protagonisti dell’ultima edizione delle Olimpiadi del cuore, evento di sport e spettacolo organizzato da Paolo Brosio) e l’architetto Tiziano Lera. Il primissimo prototipo della nuova edizione  2024 del Monopoly Made in Forte sarà presentata durante il mese di agosto 2023 alla presenza di numerosi big della televisione, del calcio e dello sport.

Nomi ospiti ancora top-secret per Monopoly Forte dei Marmi 2024 ma ci saranno… vari noti personaggi rossoneri! La data è da confermare presso i locali dell  agenzia Real Estate Luxury Advisor di Fabrizio Zanetti. La seconda edizione del gioco sarà distribuità, da quanto ci risulta, nell’estate 2024. Il tutto naturalmente presso il medesimo circuito dei partner che faranno parte del gioco.

monopoly nuovo forte marmi
Nuovo Monopoly Forte dei Marmi 2024: anche sportivi presenti all’evento di ‘lancio’ nell’estate 2023

TIZIANO LERA, IL LEGAME COL CALCIO E CON FORTE DEI MARMI: ANTICIPAZIONI ESCLUSIVE

L’edizione del 2024 sia come grafica della scatola sia del tappeto da gioco interno sarà ridisegnata da un nome che ha fatto la storia di Forte dei Marmi. Da un personaggio illustre che ha progettato ville di calciatori e presidenti del mondo del calcio a Forte e non solo. Un Archistar, un vero artista che saprà raccontare, tramite le sue illustrazioni sul gioco, il  vero vivere fortemarmino. Il gioco si presenterà più colorato, dinamico e artistico. Non solo diventerà un pezzo da collezione, bensì un autentico componente d’arredo per qualsiasi casa. E per qualsiasi calciatore legato al mondo dei giochi da tavolo. Insomma un vero pezzo d’arte che ognuno di noi potrà portare con sé, trascorrendo momenti indelebili e rivivendo una delle location più ambite del turismo internazionale. Il tutto con i colori di Tiziano Lera: nel nuovo gioco da lui firmato vi saranno anche nuove realtà dell’hotellerie di lusso e blasonate attività. Un tabellone tutto da scoprire.

OLIMPIADI DEL CUORE 2023

Intanto, salvo imprevisti last-minute di palinsesto, dovrebbero tornare più forti che mai le Olimpiadi del Cuore, celebre evento fatto di sport, spettacolo e solidarietà. Si tratta del tradizionale appuntamento estivo della Versilia che ogni anno ha ospitato tra Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi icone della musica, della tv e dello sport. Tra questi Albano Carrisi, Rajae Bezzaz, il ct della nazionale azzurra Roberto Mancini, l’indimenticato Sinisa Mihajlovic, Nicola Le Grottaglie, Anna Tatangelo, l’interista Enrico Ruggeri e tanti altri ancora. La scorsa estate la ‘simpatizzante’ bianconera Cecilia Capriotti, nota showgirl, ci rivelò un suo pronostico. “Ripeto la stessa frase che avevo detto nel 2021: Juventus Campione d’Italia”, scherzò la showgirl ad agosto 2022. “Anche se nel 2021-2022 non è andata benissimo per i bianconeri di Massimiliano Allegri, io continuo a puntare sempre sulla Juventus. La Juve è la mia squadra del cuore, non posso cambiarla. Milan Inter staranno sotto”. Un pronostico vero soltanto a metà, visto che il Napoli è campione d’Italia praticamente da mesi… Ma magari Allegri e la sua Juve si potranno togliere qualche bella soddisfazione in Europa League…

A proposito di Daniele Bartocci

Vincitore del Premio 100 Eccellenze Italiane 2023. Giornalista marchigiano classe 1989, in circa 20 anni di giornalismo si occupa di argomenti quali cronaca e sport. Laureato in Economia e Commercio (110 e lode), ha lavorato come telecronista, radiocronista e inviato, rivestendo l’incarico di responsabile ufficio stampa (Jesina Calcio) e collaborando con magazine, settimanali, quotidiani cartacei (Corriere Adriatico) e online. Ha partecipato negli anni a eventi sportivi come Gran Galà Calcio Serie A Milano, Gran Galà Calcio Serie B, Sport Digital Marketing Festival e Olimpiadi del Cuore di Forte dei Marmi. Nel suo cv un Master Sport – Digital Marketing & Communication del Sole 24 Ore. Risulta tra i vincitori del premio ‘Overtime Web Festival 2018’ (miglior articolo sport individuali), si conferma nel 2019 e ottiene il premio giornalistico nazionale Mimmo Ferrara 2019 (menzione speciale all’Odg - Napoli). E’ tra i vincitori del concorso letterario Racconti Sportivi 2019 (Centro Sportivo Italiano – Historica) la cui cerimonia di premiazione si è svolta in occasione della settimana del Salone del Libro di Torino 2019 e al Teatro Arena di Bologna. Si ripete nell’edizione 2020 di Racconti Sportivi. E’ stato premiato a Maggio 2019 come miglior giornalista under 30 ‘Premio Renato Cesarini 2019’. Nominato tra i migliori 30 millennials d’Italia 2019, vincitore del prestigioso Myllennium Award all’Accademia di Francia a Roma in ambito comunicazione sportiva. A settembre 2019 riceve la menzione d’onore al Premio Letterario Città di Ascoli Piceno. Ha all’attivo interventi e docenze in giornalismo e comunicazione in università e master (Roma, Bologna, Ancona, Macerata). A luglio 2020 viene premiato dal Ministro Sport Vincenzo Spadafora al Myllennium Award 2020 (Accademia di Francia – Villa Medici), alla presenza del Presidente Coni Giovanni Malagò, e ottiene il premio speciale di migliore giornalista giovane al Premio Cesarini ad agosto 2020. A Torino vince sempre nel 2020 il Premio Giovanni Arpino - Inedito dedicato alla letteratura sportiva. Vincitore del titolo di miglior blogger sportivo 2020 (Blog dell’Anno 2020) e del premio di giornalismo sportivo Simona Cigana 2020 (Friuli Venezia Giulia). Vince anche la menzione speciale al Premio Internazionale Città di Sarzana e al Premio Santucce Storm Festival sempre in ambito storytelling sportivo. Autore del libro Happy Hour da fuoriclasse al Bartocci. Vince il premio giornalista dell'anno 2022 anche agli oscar Food&Travel Awards, premiato al Festival Nazionale Racconto e Giornalismo Sportivo 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022. Miglior giornalista italiano giovane al Premio Renato Cesarini 2022, vince anche il Premio Professionista dell'anno Comunicazione e Giornalismo all'Awards Le Fonti Innovation Leadership. Eletto food manager dell'anno 2023. Il suo blog storico è www.danielebartocci.com. Bio su https://biografieonline.it/biografia-daniele-bartocci Vincitore Premio 5 Stelle d'Oro della Cucina Italiana 2024

Controlla anche

Lazio

Lazio-Sassuolo: pronostico, formazioni, quote 26-5-2024

Lazio-Sassuolo, pronostico aggiornato al 26 maggio 2024, ore 11:04 – 1+NoGol// 1+Over 2.5, probabili formazioni …

Pronostico Hellas Verona Sassuolo e probabili formazioni

Verona-Inter, ultima sinfonia: Inzaghi schiera le riserve, Baroni con due assenti

L’Inter, già campione d’Italia, si prepara a chiudere la stagione al Bentegodi contro un Hellas …