Inter News: ancora incerto il ritorno di Lele Oriali

Continua ad essere in stallo la situazione in casa Inter alla fine del campionato. Quest’estate sono previsti tanti cambiamenti, ma non solo per quanto riguarda la squadra e i calciatori. Oltre alle partenze e agli arrivi in sede di mercato, Suning cambierà probabilmente tante cose anche a livello societario. Finora, l’unico nuovo acquisto è stato però Walter Sabatini, come direttore dell’area sportiva di Suning Group. E in attesa dell’allenatore, in questi giorni si parla tanto del ritorno in casa Inter di una bandiera: Lele Oriali.

L’approdo di Oriali sembrava quasi scontato ad Aprile, prima dell’ingaggio di Walter Sabatini. Con Sabatini ed Ausilio già in società, la possibilità di un arrivo di Oriali sembrava essersi leggermente incrinata. Ma, con il passare delle settimane, il ritorno dell’ex dirigente in nerazzurro sembrava dovesse realizzarsi lo stesso, secondo le tante voci che circolavano.

Tuttavia la pista sembra essersi raffreddata proprio nelle ultime ore. Secondo alcuni, il prossimo approdo di Luciano Spalletti sulla panchina, sarebbe il vero ostacolo al ritorno di Oriali. Spalletti, sempre più favorito per essere il nuovo allenatore dell’Inter nella stagione 2017/2018, preferirebbe non lavorare con l’attuale team manager della nazionale italiana, secondo le ultime indiscrezioni raccolte da RaiSport.
A suffragare questa tesi, anche le parole del Presidente della FIGC Carlo Tavecchio, rilasciate ai microfoni della Rai prima della sfida con San Marino. Il Presidente ha dichiarato: «Maldini neo team manager della nazionale? Non abbiamo alcun interesse in questo momento. Nessuna prospettiva. Non credo che Lele Oriali possa andare via».

Sembra dunque impensabile che Oriali torni all’Inter. Tuttavia le voci sul Campione del Mondo nel 1982 con la Nazionale cambiano di giorno in giorno, a volta addirittura all’interno della stessa giornata. È praticamente impossibile, quindi, sapere a che punto sia la sua trattativa con Suning. Sempre ammesso che la trattativa in questione sia ancora aperta.

About Giorgio Di Leo

24 anni, sono nato e vivo attualmente in provincia di Milano. Sono ferocemente appassionato di calcio e basket, ma anche Formula 1, MotoGP e Football. Amo seguire lo sport e raccontarlo. Muhammad Alì, Kobe Bryant e Ronaldo i miei idoli.

leggi anche

Calciomercato Juventus

Juventus attenta, dalla Francia si muovono per un obiettivo

Calciomercato Juventus, molti club monitorando uno degli obiettivi bianconeri: si tratta di Wilfried Zaha, in …