Home/CALCIO MERCATO/Juve, Pirlo out: arriva Allegri e porta con sé un suo pupillo

Juve, Pirlo out: arriva Allegri e porta con sé un suo pupillo

Per il grande ex c’è la possibilità di un ritorno il prossimo giugno a Torino, dopo essere stato ceduto in modo affrettato in Bundesliga.

Calciomercato Allegri Juventus/ La Juventus si prepara al terzo avvicendamento in panchina nel giro di tre stagioni e che vedrà con molte probabilità il ritorno di un atteso protagonista: Massimiliano Allegri. Un periodo di riposo ‘forzato’ per il tecnico livornese, ora con la possibilità concreta di una nuova chance di rinascita dopo le ingiuste e pesanti critiche ricevute nel corso della sua esperienza in bianconero, nonostante cinque scudetti consecutivi vinti e due finali di Champions League conquistate.

L’ex Milan sta per tornare dopo due anni passati in naftalina, ha voglia di rivincita sopratutto verso i suoi detrattori, quelli che lo criticavano quando vinceva gli scudetti già in novembre o con 30 punti di vantaggio. Ora che si è capito che il bel gioco non conta una “mazza”, ma conta solo vincere, in questi giorni si è scritto di un ritorno sulla panchina bianconera dopo l’esperienza “vincente” vissuta dal 2014 al 2019. A lui è dato il compito di ricostruire la Juve, che dovrà tornare competitiva da subito. In questo momento la testa è rivolta alla qualificazione in Champions League, sempre più a rischio anche perché l’Atalanta ora è terza a 58 punti e i bianconeri sono stati raggiunti dal Napoli a 56.

Sembra volgere al termine l’esperienza di Andrea Pirlo dopo una stagione in balia degli eventi, dove la sua squadra ha mostrato più volte di essere incapace di mantenere la rotta, scollata, mentalmente fragile e sempre altalenante nel rendimento. Proprio dopo il derby con il Torino si sono manifestati tutti i limiti. Ma ora sono due gli obiettivi ancora da conquistare: il primo è il successo contro il Napoli questa sera nel recupero della terza giornata di Serie A. Il secondo è il successo nella finale di Coppa Italia.

Calciomercato Juventus: Allegri vuole l’ex centrocampista

La squadra avrà bisogno di nuovi innesti e secondo quanto riportato dal ‘Corriere di Torino’, a giugno potrebbe partire il centrocampista Weston McKennie, anche a causa della recente esclusione nel derby per motivi extracalcistici. Allegri, in caso di accordo, potrebbe spingere per il ritorno di uno degli ex più rimpianti: il centrocampista Emre Can, uno dei giocatori più apprezzati del tecnico toscano.

Il tedesco veste la maglia del Borussia Dortmund, dove è stato ceduto a titolo definitivo nella passata stagione. In questa ha già totalizzato 30 presenze, realizzando 2 gol e quattro assist. Un addio causato, secondo il giocatore, dalle poche chances avute. Il classe 1994, ha vissuto in bianconero gli ultimi mesi in modo complicato, a causa delle tante panchine sotto la gestione di Maurizio Sarri, che lo aveva anche escluso dalla lista Champions.

CALCIOMERCATO JUVENTUS: PARATICI HA IN PUGNO UN CENTROCAMPISTA DELLA SERIE A

Emre Can, si era inserito subito perfettamente negli schemi della Juventus dopo appena una stagione e mezza. Importante per Allegri nel ruolo di interno o di difensore centrale (con tanto di quattro goal segnati), sotto Sarri l’ex Bayern non era mai riuscito a mettersi in mostra.

Il presidente Andrea Agnelli alla fine si è convinto di fare dietrofront: Allegri verrà richiamato e nelle prossime settimane avverranno dei summit decisivi nella sede del club per sancirne il ritorno, magari insieme a Emre Can che aveva lasciato la Juventus consapevole di non essere entrato nel cuore di Sarri.

About Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. E' il fondatore e l’ideatore.

leggi anche

Atalanta, pazza idea: pronto un colpaccio d’esperienza

L’Atalanta fa sul serio. La trattativa è ben avviata. Un colpaccio d’esperienza proveniente da un …