Home / Calcio / News / Juventus, chiarimento tra Dybala e Sarri: la Joya ‘vede’ il rinnovo
z81henl6ualc15c3o3h6oa2qv

Juventus, chiarimento tra Dybala e Sarri: la Joya ‘vede’ il rinnovo

Ancora una sostituzione poco gradita, ma in casa Juventus il sereno è tornato immediatamente: il cambio nella ripresa di Roma-Juventus con Higuain aveva fatto saltare i nervi a Paulo Dybala, ma il chiarimento con Maurizio Sarri è arrivato poco dopo già negli spogliatoi.

Con DAZN segui la Serie A  IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Secondo quanto riferito dal ‘Corriere dello Sport’, è tornato il sereno tra l’attaccante argentino e l’allenatore toscano, che al fischio finale aveva subito minimizzato il gesto della Joya:

“Dybala arrabbiato? Non me ne può fregare di meno, non mi interessa. La partita mi diceva altre cose, se si arrabbia e poi risponde sul campo fa benissimo, sono cose che rientrano abbastanza nella normalità. Del resto, non ho mai visto giocatori uscire contenti”.

Non preoccupano dunque le prime scintille di Dybala nei confronti di Sarri: l’ex Palermo aveva già manifestato segnali di fastidio contro Allegri con la stretta di mano non data nel gennaio 2017 in occasione di Sassuolo-Juventus e con il rientro anticipato negli spogliatoi durante Juve-Parma del febbraio 2019.

Intanto si aprono nuovi orizzonti sul fronte rinnovo: il contratto dell’attaccante scade nel 2022, ma nel 2020 potrebbe arrivare la firma del prolungamento fino al 2024 con aumento dell’ingaggio da 7 a 10 milioni all’anno. Non sono ancora previsti voli in Italia per il procuratore Jorge Antùn, ma i discorsi potrebbero essere avviati a breve.

About

leggi anche

cszd01510jrl1f1xo6ccdn2cn

Cori contro Gasperini, Fiorentina multata: 5mila euro

La rivalità tra Atalanta e Fiorentina si accende sempre di più. Dalla sfida in semifinale …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi