Home / Calcio / Juventus: numerosi gli assenti in vista della trasferta a Barcellona
Mario Mandzukic attaccante della Juventus.

Juventus: numerosi gli assenti in vista della trasferta a Barcellona

Juventus che, alla prima trasferta in Champions, per quello che può definirsi già uno scontro diretto, è in piena emergenza.

La partita di questa sera, alle ore 20:45, al Camp Nou contro il Barcellona, rappresenta una vero e proprio prova di maturità per la squadra di Allegri.

Pessime notizie arrivano, per il tecnico toscano, dall’infermeria. E’ infatti notizia ufficiale che, sia Chiellini, rimasto a riposo contro il Chievo, proprio per recuperare in vista della sfida di Champions League, sia Mandzukic, che ha preso una botta nell’ultima giornata di campionato, hanno svolto l’allenamento di rifinitura assieme alla squadra, ma non sono stati convocati per la trasferta di Barcellona, visto che ancora non sono riusciti a recuperare a pieno la forma fisica. Due assenze importantissime per Allegri che, dovrà privarsi di due titolarissimi, due giocatori fondamentali per il 4-2-3-1, in grado di assicurarti oltre che una grande solidità in fase difensiva, anche grande spinta in fase offensiva (quest’ultima parte riferita ovviamente a Mandzukic).

Nella lista dei convocati, non figurano nemmeno i nomi di Claudio Marchisio, ovviamente, ancora fermo per problemi al ginocchio, Sami Khedira fermo anche lui ai box e il nuovo acquisto Benedikt Howedes. Non sarà disponibile nemmeno Cuadrado, visto l’espulsione che ha rimediato nell’ultima gara in Champions, di quella sfida fatale, per tutto il popolo della Juventus, del 3 Luglio, contro il Real Madrid.

Dunque, sarà una Juventus in totale emergenza.

Ancora non sappiamo con che formazione scenderà in campo Allegri ma, dubitiamo che schiererà entrambi i nuovi acquisti Douglas Costa e Bernardeschi. Su una fascia, a patto che giocherà con il 4-2-3-1, giocherà quasi sicuramente Sturaro, non nuovo a quel ruolo.

I convocati per questa sera sono:

 1 Gianluigi Buffon
2 Mattia De Sciglio
4 Medhi Benatia
5 Miralem Pjanic
9 Gonzalo Higuain
10 Paulo Dybala
11 Douglas Costa
12 Alex Sandro
14 Blaise Matuidi
15 Andrea Barzagli
16 Carlo Pinsoglio
22 Kwadwo Asamoah
23 Wojciech Szczesny
24 Daniele Rugani
27 Stefano Sturaro
30 Rodrigo Bentancur
33 Federico Bernardeschi
34 Leonardo Merio
38 Fabrizio Caligara.

About Demetrio Oriolo

Oriolo Demetrio. Ho vent'anni, mi sono diplomato al Liceo Classico di San Demetrio Corone e ora studio Storia e Filosofia all'università Unical. Appassionato di sport, seguo in particolar modo il calcio. Gioco a calcio livello dilettantistico con la squadra del mio paese. Ossessionato dalla lettura e dalla letteratura, mi cimento nella scrittura di tutto ciò che i miei occhi e i miei sentimenti captano.

leggi anche

Cosa aspettarsi da questo weekend di Serie A

La Serie A entra nel vivo e parallelamente al calciomercato, che dovrebbe portare nel campionato …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi