Home/CALCIO MERCATO/Calciomercato Serie A/Lazio, addio Milinkovic: una strada percorribile o sarà ceduto

Lazio, addio Milinkovic: una strada percorribile o sarà ceduto

La Lazio si gioca tutto in due mesi, la classifica finale potrebbe avere un grosso impatto sul club bianconceleste anche in sede di mercato.

L’obiettivo è il quarto posto, lontano al momento due posizioni. Stasera Juventus-Napoli dirà qualcosa di più sulla corsa alla qualificazione alla prossima Champions League. Da qui alla fine quindi Inzaghi dovrà lottare per tornare nella più importante competizione per club e da questo dipende anche il futuro di Milinkovic-Savic. In caso raggiungimento del traguardo l’addio potrebbe essere ancora rimandato. Mister 100 milioni, questa la cifra chiesta da Lotito nelle ultime sessioni di trattative, a 26 anni è nel pieno della carriera e vuole continuare a giocare ai massimi livelli. Se la Lazio potrà garantirglielo bene, altrimenti sarà addio.

L’addio di Milinkovic-Savic alla Lazio

Insomma il quarto posto sarà vitale anche perché oggi Milinkovic, quasi sempre titolare e con all’attivo 6 gol e 7 assist in campionato, non può più essere mister 100 milioni. Il Covid ha cambiato tutto e le offerte a tre cifre non faranno parte del mondo del calcio la prossima estate. Il centrocampista sarà comunque un nome molto chiacchierato, in passato è stato seguito da Manchester United e City, dal PSG e dalla Juventus. Tutte squadre che in caso di sconto torneranno sicuramente alla carica.

Futuro in bilico quindi per Milinkovic Savic, se la Lazio non andrà in Champions League sarà difficile continuare il matrimonio.

About Matteo Oneto

leggi anche

Atalanta, pazza idea: pronto un colpaccio d’esperienza

L’Atalanta fa sul serio. La trattativa è ben avviata. Un colpaccio d’esperienza proveniente da un …