Home / Uncategorized / Lukaku trascina l’Inter, la squadra di Conte espugna Udine

Lukaku trascina l’Inter, la squadra di Conte espugna Udine

L’Inter approda in quel di Udine per una partita non semplice, in casa di un Udinese che tra le mura amiche è squadra ostica e tignosa.
I neroazzurri schierano in campo Eriksen dal primo minuto ed è proprio il danese a provare ad accendere la luce, ma la difesa friulana si chiude a riccio.
I padroni di casa non si risparmiano e provano a tenere in apprensione gli ospiti con delle folate offensive.
La prima frazione termine sullo 0-0, Conte nervoso con l’arbitro.

 

Photo by QA Sport

Nella ripresa cambia la musica e l’Inter, con l’inserimento di Sanchez, prende coraggio e al 64’ sblocca il punteggio grazie al solito Lukaku che trova l’angolo impossibile con l’interno sinistro. Passano appena cinque minuti e Sanchez vince un rimpallo, entra in area dove dribbla anche l’estremo difensore che lo atterra. Rigore: dagli ultimi metri Lukaku spiazza il portiere, mani al cielo e doppietta.
L’Udinese prova una timida reazione negli ultimi minuti, Lasagna sfiora il gol ma non c’è più tempo, l’Inter espugna la Dacia Arena e rimane attaccata alla Juventus. L’Inter rimane in corsa per lo scudetto.

di Antonio Marchese

About Antonio Marchese

leggi anche

Manchester City fuori dall’Europa, ma è ancora tutto da vedere

Sponsorizzazioni gonfiate e multa da 30 milioni di euro. Ma anche la squalifica dalla Champions …

un commento

  1. Adriano Di Gregorio

    Ottimo articolo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi