pronostico Empoli-Milan e probabili formazioni
Fonte: profilo Twitter AC Milan

Scontro al vertice tra Milan e Napoli: due squadre in gran forma a caccia di conferme

Milan Napoli è stata, negli ultimi anni ’80, la sfida scudetto per eccellenza e ora non sarà da meno: le due squadre sono prime a 14 punti e una vittoria sia da una parte che dall’altra sarebbe il modo migliore per confermare il valore dei progetti tecnici elaborati dalle rispettive dirigenze,  gruppo giovane con un allenatore che sappia valorizzarlo al massimo.

Milan imbattuto da 22 partite in Serie A

Il Milan ha vinto l’ultimo scontro con il Napoli e non trova due successi consecutivi contro i partenopei dalla stagione 2010/2011, quando l’allenatore era Allegri, ma i rossoneri hanno perso le ultime due gare casalinghe contro gli azzurri per 0-1: solo nel 1979 il Milan arrivò a tre sconfitte casalinghe consecutive contro il Napoli, ma mai senza trovare la rete in 3 occasioni. La squadra di Pioli mantiene aperta una striscia di 22 partite senza sconfitte in Serie A: il tecnico mette nel mirino il record di 27 risultati utili consecutivi raggiunti nel gennaio 2021. I rossoneri sono usciti vittoriosi da San Siro nelle ultime 6 gare, mantenendo per 4 volte la porta inviolata: è dal 2013 che il Milan non arriva a 7 successi interni consecutivi (8 in quel caso), quando la serie si interruppe con un pareggio proprio contro il Napoli. Solo il Milan ha guadagnato più punti (7) da situazioni di svantaggio rispetto al Napoli (6) in queste prime giornate di Serie A.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE IL NOSTRO PRONOSTICO DI MILAN-NAPOLI

Napoli, solidità difensiva e recupero alto

Il Napoli ha una media di 0.4 gol subiti a partita con 6 gare chiuse con la porta inviolata nelle ultime 9 partite di campionato, tante quante nelle precedenti 25 (media di 1.1 reti concesse). Il Napoli ha ottenuto 7 punti nelle prime 3 trasferte del campionato e potrebbe rimanere imbattuta nelle prime 4 trasferte di campionato per la terza volta consecutiva, segnando un nuovo record nella propria quasi centenaria storia. La squadra di Spalletti non impone un pressing asfissiante ma organizzato, soprattutto nei primi metri della manovra avversaria: non a caso è la squadra con più recuperi offensivi (69), che hanno portato al tiro in almeno 13 situazioni.

Milan male senza Leao, Zielinski per confermarsi

L’assenza di Leao potrebbe pesare tantissimo sul Milan: con il portoghese in campo la percentuale di successo dei rossoneri è del 70% e una media di 2.3 punti a partita; senza si abbassa al 50% e una media 1.8 punti a partita. Con 40 partite giocate e solo 4 assenze negli ultimi due campionati, Leao è secondo solo a Tonali e Saelemaekers per gare disputate nello stesso periodo in maglia Milan (41). Zielinski ha nel Milan la sua vittima preferita con 4 gol segnati in 10 partite, ma nelle ultime 7 sfide non ha trovato il gol; i rossoneri sono anche la squadra contro cui il polacco ha trovato la prima doppietta in Serie A nell’agosto del 2018.

About Simona Ianuale

Appassionata di calcio dall'età di 5 anni e tifosissima del Napoli, oltre al sogno di aprire una casa editrice, vorrei poter trasformare questa mia grande passione in un lavoro.

leggi anche

Serie A | Atalanta vs Fiorentina probabili formazioni e pronostico

Serie A, 8^ giornata, analisi, probabili formazioni e pronostico di Atalanta-Fiorentina, domenica 2 ottobre 2022. …